maltempo
Diluvio nel Mendrisiotto, una trentina di interventi per allagamenti
Redazione
6 mesi fa
Le piogge che questa sera hanno colpito il distretto hanno creato allagamenti, esondazioni e disagi al traffico. Mobilitati una trentina di pompieri.

Rientro decisamente bagnato per i numerosi lavoratori che questa sera si recavano casa. Soprattutto nei distretti del Luganese e Mendrisiotto la pioggia battente ha creato in alcune zone dei veri e propri fiumi in strada. Tra Genestrerio e Novazzano le auto hanno dovuto farsi largo in una pozza di acqua che ha interamente invaso una corsia della cantonale. Stessa situazione in una strada a Mendrisio. Anche il sottopassaggio della stazione ferroviaria di Stabio risulta allagato.

34 interventi per i pompieri

"Dalle 17.16 abbiamo cominciato a ricevere la prima mobilitazione", ci spiega il comandante dei pompieri del Mendrisiotto Corrado Tettamanti, che ha mobilitato una trentina di uomini. "Abbiamo effettuato in totale 34 interventi che riguardavano soprattutto danni della natura, come allagamenti di strutture industriali e abitative, esondazioni di riali e anche del fiume Laveggio. Il maltempo è entrato da Stabio e ha preso tutta la fascia della montagna fino a Besazio, per poi scendere a Mendrisio, Genestrerio, Ligornetto, Novazzano, Chiasso e Morbio Inferiore. Insomma, ha toccato un po' tutta la regione. Ora la situazione sta rientrando". 

Anche Luganese colpito

Le precipitazioni non hanno risparmiato pure il Luganese. A Lugano, presso la stazione, l'acqua è entrata fin nei sottopassaggi, con la gente che ha dovuto camminare in mezzo alle pozzanghere. I pompieri di Lugano hanno effettuato in totale una decina di interventi, soprattutto per allagamenti e il taglio di alberi.