Covid: le misure restano fino al 5 ottobre
Il Consiglio di Stato ha confermato le misure attualmente in atto: “La popolazione ticinese continua a rispettare le norme”
di fsu
Covid: le misure restano fino al 5 ottobre

Assembramenti consentiti solo fino a 30 persone. Mascherine per il personale della ristorazione. Non cambia nulla: fino al 5 ottobre in Ticino resteranno in vigore le misure attuali, lo ha comunicato oggi il Consiglio di Stato. Questo perché “la situazione epidemiologica e sanitaria rimane stabile e non si riscontrano novità tali da indurre a riconsiderare le misure”. Una nota di merito per la popolazione che, stando al Governo, “continua a rispettare le norme di protezione formulate a più riprese dalle istituzioni e dagli operatori sanitari”. Le misure attuali, lo ricordiamo, erano state introdotte il 20 luglio scorso.

Norme federali

A livello federale, lo ricordiamo, è sempre in vigore la mascherina sui mezzi pubblici e la quarantena per chi rientra da Stati (o Regioni) a rischio. Chi rientra da uno dei luoghi presenti nella lista dell’Ufsp ha l’obbligo di annunciarsi entro 48 ore all’autorità cantonale a questo link o al numero 0800 144 144.

Grandi eventi

Il Consiglio di Stato ha approfittato anche di questo ultimo comunicato stampa per ricordare le norme per i grandi eventi che saranno ammessi dal 1° ottobre 2020 e autorizzati dal neocostituito gruppo di lavoro ad hoc. Le richieste sono da inviare all’indirizzo di-grandieventi(at)ti.ch. In questa categoria rientrano “eventi sportivi, culturali, congressi, ma pure proposte puntuali pubbliche o private, svolte in uno spazio o su un perimetro definiti, come – per fare un esempio - la posa dell’albero di Natale a Lugano, a cui partecipano generalmente oltre mille persone in Piazza della Riforma”. Non rientrano in questa categoria, invece, le fiere, dove le persone si muovono tra gli spazi espositivi o di vendita.

  • 1