Casa anziani Sementina: collaboratore positivo
Dopo il tracciamento dei contatti altre cinque persone sono state poste in quarantena. La Città ha predisposto misure precauzionali fino al 19 ottobre: sospese le visite in camera e le uscite dall’istituto
di MMINO
Casa anziani Sementina: collaboratore positivo
Foto Ticinonews

Un collaboratore della Casa anziani di Sementina è risultato positivo e, di conseguenza, altri cinque collaboratori sono stati posti in quarantena. “La persona positiva, dipendente della struttura, è stata presa a carico per le cure ed è isolato a domicilio. Allo stesso tempo è stato effettuato il tracciamento dei contatti tanto verso i collaboratori quanto verso i residenti per il contenimento di un’eventuale diffusione del virus che ha portato a cinque quarantene. Sono stati quindi messi in atto i protocolli e le procedure previste per circoscrivere il potenziale contagio”, scrive la Città in una nota stampa.

Da subito la Direzione del Settore anziani della Città ha predisposto fino a lunedì 19 ottobre alcune disposizioni. Per tutti i residenti, i pasti saranno serviti e consumati in camera, i residenti potranno muoversi nel reparto solo con la mascherina e mantenendo il distanziamento sociale. Sono sospese le attività terapeutiche e di animazione, tranne quelle estremamente necessarie per il recupero della funzionalità di arto/arti, che saranno eseguite soltanto in camera. Inoltre, sono sospese le prestazioni di parrucchiere e le altre collaborazioni esterne. A tutti i residenti è eseguito il monitoraggio dei parametri vitali, come da disposizioni in vigore. E infine, la Città ha sospeso le uscite dall’istituto, le visite in camera e permetterà solo le visite di 45 minuiti, al piano terra presso le aree preposteono sospese le uscite dall’istituto.

  • 1