Cambiano le disposizioni per i lidi ticinesi
Dal 26 giugno cambiano le regole nei lidi del cantone. Il nuovo limite di spazio è di 7m2 a utente in tutti gli stabilimenti balneari
di MMINO
Cambiano le disposizioni per i lidi ticinesi

Cambiano le disposizioni per le strutture balneari in Ticino. Il Consiglio di Stato e lo Stato Maggiore Cantonale di Condotta hanno indicato l’adozione di una serie di disposizioni sanitarie e di sicurezza riguardanti i bagni pubblici e i lidi presenti sul territorio cantonale. La risoluzione governativa prevede che ogni visitatore delle infrastrutture debba avere a disposizione uno spazio di almeno 7 metri quadrati. Inoltre, l’Ufficio del medico cantonale richiede che i gestori forniscano immediatamente i dati di contatto dei singoli visitatori. I provvedimenti sono stati decisi tenendo conto dell’attuale quadro epidemiologico e dei graduali allentamenti a livello federale (tra cui l’abbandono della condizione dei 10 metri quadrati tra ogni utilizzatore) in un contesto in cui vanno tuttavia mantenute le necessarie misure prudenziali al fine di contenere ogni possibile ripresa dei contagi. Le misure sono valide dal 26 giugno al 31 agosto.

Lido di Lugano
La Città di Lugano ha deciso che applicherà le disposizioni dal 1° luglio. Oltre il nuovo limite i lidi luganesi aumentano i posti disponibili e riattivano tutti gli abbonamenti annuali e stagionali. I posti istantanei disponibili nelle varie strutture, acquistabili su prenota.lugano.ch. o direttamente alle casse, in caso di disponibilità, al Lido di Lugano diventano da 1’600 a 2’200 posti, alla piscina di Carona da 1’800 a 2’500 e il Lido Riva Caccia e San Domenico da 63 a 100 posti. Con l’aumento di posti istantanei disponibili al Lido di Lugano e Carona viene rivista la politica degli abbonati sospesa con l’apertura dello scorso 20 giugno. Dal 1° luglio verranno di nuovo attivati tutti gli abbonamenti annuali/stagionali anche di coloro che non sono possessori delle cabine del Lido di Carona e, rispettando l’obbligo di presentarsi entro le 10.00 del singolo giorno di frequenza prescelto o registrandosi su prenota.lugano.ch , potranno di nuovo fruire delle due strutture (tale diritto è sospeso per Lido Riva Caccia e San Domenico). In caso di abbonamenti scaduti nelle scorse settimane o in scadenza nel corso del periodo di apertura dei lidi (20 giugno-20 settembre) sarà data la possibilità di rinnovo direttamente alle casse del Lido /Carona. Sono escluse le emissioni di nuovi abbonamenti mentre rimangono sospesi gli abbonamenti famiglia fino al 21 settembre 2020.

Lidi di Locarno
Il Lido di Locarno dal 28 giugno riaprirà gli scivoli e la piscina interna.

  • 1