Bellinzona, chiude il Bar Castello
Dopo 26 anni di attività il titolare cala definitivamente le serrande: “Parte di me muore con la chiusura, ma ho in serbo una nuova sfida”
di ls
Bellinzona, chiude il Bar Castello
Bellinzona, chiude il Bar Castello

Dopo 26 anni di florida attività, il Bar Castello a Bellinzona chiude definitivamente i battenti. Lo annuncia il titolare Potito De Girolamo, che con malincuore è giunto a questa decisione. “Dopo 26 anni è dura, la scelta non è stata per nulla semplice” spiega Potito, che gestisce anche il bar Viale, locale ben frequentato dai bellinzonesi. “Il Bar Castello è stato per tanti anni un luogo di incontri, spensieratezza, divertimento e voglia di scambiare le esperienze quotidiane con amici, conoscenti e colleghi” racconta Potito, che ha tratto grandi soddisfazioni nella gestione del locale. “Le generazioni però cambiano, così come cambiano anche le esigenze e le aspettative delle persone che vivono nella nostra bellissima Città. La situazione legata alla pandemia ha poi dato il colpo di grazia. Ecco perché con dispiacere comunico che parte di me muore con la chiusura di un quarto di secolo passato con i frequentatori più affezionati del Bar castello”.

Domani l’ultimo giorno, ma il titolare pronto a una nuova sfida
Domani sarà l’ultimo giorno di apertura del bar. Il titolare è comunque pronto ad affrontare una nuova sfida “che porti per tutta Bellinzona una nuova linfa vitale”. Quale sia questa nuova sfida non è dato sapere. Ma sarà ancora nell’ambito della ristorazione, con un concetto completamente diverso. L’invito ai bellinzonesi è di “tenersi pronti” per cogliere la sorpresa che Potito ha in serbo per loro. Al momento i tempi per introdurre le novità sono prematuri ma, nello stile di “Poti”, il tutto sarà “fuori dagli schemi”.

  • 1