Antenna 5G ai Saleggi: “Il Municipio come tutela i bambini?”
I Verdi del Locarnese inoltrano un’interpellanza al Municipio dopo la domanda di costruzione della nuova antenna 5G di Swisscom
di MMINO
Antenna 5G ai Saleggi: “Il Municipio come tutela i bambini?”

La nuova domanda di costruzione dell’antenna Swisscom non piace ai Verdi del Locarnese. Infatti, Marko Antunovic e Matteo Buzzi hanno inoltrato un’interpellanza all’Ufficio presidenziale del Consiglio comunale di Locarno perché l’ubicazione di questa nuova antenna si trova a 50 metri dalla scuola dell’infanzia dei Saleggi e a poco più di 100 metri dal Liceo cantonale. “Se fossero applicate le linee guida cantonali del 2016 con il relativo esempio del sistema a cascata, l’antenna sarebbe in pieno contrasto”, spiegano nell’interpellanza.

“È contestato che vi sia un interesse pubblico alla costruzione di quest’ antenna, che oltre ad essere in un luogo molto delicato per i gruppi di persone toccate, sarebbe la settima antenna 5G a Locarno (se non si considera quella provvisoria sulla posta). Il numero di antenne di quinta generazione nel comune, soprattutto considerando i loro raggi di copertura, non può e non deve essere infinito”, proseguono. E aggiungono: “Anziché limitarsi ad un servizio pubblico su mandato della Confederazione, Swisscom, erigendo un numero potenzialmente enorme di antenne, non adempie al suo mandato, ma lavora per fini di profitto”.

Domande al Municipio

1. Il Municipio è a conoscenza del trend di costruzione di antenne a Locarno da parte degli operatori di telefonia mobile?

2. Il Municipio è interessato al progetto delle telefonie mobili sul suo territorio per i prossimi tempi, considerato che le antenne non fanno che provocare un cumulo intenso e in continuo aumento di elettrosmog (interazione con tutti gli oggetti connessi e con le antenne di precedente generazione, WIFI ecc.)?

3. Il lodevole Municipio è a conoscenza della domanda di costruzione per la posa delle antenne a pochi metri dalle scuole dell’infanzia dei Saleggi?

4. Cosa intende fare il Municipio per tutelare i bambini da un potenziale danno alla salute?

5. Il Municipio sta valutando anche la possibilità di definire un numero massimo di antenne nella città prima che tutto il territorio ne sia ricoperto senza sapere se con una pianificazione la situazione potrebbe portare a un minore inquinamento?

6. Come mai ancora ad oggi a Locarno non vengono applicate le linee guida cantonali a cascata?

  • 1