Ticino
700 sciatori al giorno a Bosco Gurin
700 sciatori al giorno a Bosco Gurin
700 sciatori al giorno a Bosco Gurin
6 anni fa
Affluenza elevata nella stazione valmaggese. "Diversi sci club vengono qui per mancanza di neve altrove"

Sono ogni giorno tra i 600 e gli 800 i sciatori che si lanciano sulle piste di Bosco Gurin in questo periodo di vacanze natalizie. Lo scrivono i quotidiani ticinesi, sottolineando che a questa ottima affluenza contribuisce in modo particolare la mancanza di neve altrove.

Bosco Gurin, grazie all'innevamento artificiale notturno, è infatti l'unica stazione sciistica ticinese in grado di garantire l'apertura di quasi tutti i tracciati. E così in questi giorni sono in molti a raggiungere il paese walser, dal Locarnese, dal resto del Ticino e qualcuno pure dall'Italia. Il GdP spiega che tra gli sciatori più fedeli si conta anche il cancelliere dello Stato Arnoldo Coduri, mentre quest'anno non si è ancora visto a Bosco il consigliere di Stato Norman Gobbi, tradizionale frequentatore del villaggio.

A parte i volti noti, in questo periodo stanno arrivando anche diversi sci club che avevano previsto di andare altrove ma che per mancanza di neve hanno dovuto ripiegare su Bosco Gurin. Cambiamenti di programma che faranno senz'altro la felicità dell'imprenditore Giovanni Frapolli, fresco di polemica con il Cantone per il mancato arrivo di classi scolastiche nel suo ostello.

© Ticinonews.ch - Riproduzione riservata