2,8 milioni per il nuovo laboratorio dell’Otaf a Vezia
Il Consiglio di Stato ha licenziato un messaggio in proposito. Il progetto nasce dall’esigenza di lasciare il sedime attuale di Origlio
di T. S.
2,8 milioni per il nuovo laboratorio dell’Otaf a Vezia
Immagine Cdt/Maffi

La Fondazione Otaf riceverà 2'800'000 franchi per la ristrutturazione del laboratorio agricolo a Vezia, a seguito del trasferimento dell’attuale sede di Origlio. Il Consiglio di Stato ha licenziato il messaggio che motiva e propone la concessione di un sussidio unico a fondo perso.

La scelta di Vezia
Il progetto nasce dall’esigenza di lasciare il sedime attuale di Origlio. La Fondazione ha quindi individuato il terreno nel Comune di Vezia, in Via Gerbone, che, attraverso un diritto di superficie di 100 anni permette, come si legge in un comunicato,” non solo una continuazione dell’attività di presa a carico, ma anche un potenziamento grazie all’estensione dell’ippoterapia, alla trasformazione dei prodotti della fattoria e alla creazione di uno spazio di vendita per lo spaccio dei prodotti del laboratorio”. La nuova ubicazione, inoltre, “garantisce il mantenimento del legame territoriale instaurato nel tempo a favore di utenti, operatori e fruitori dell’attività di produzione”.

Le cifre
Il progetto di ristrutturazione della masseria esistente presenta costi totali per 4,8 milioni di franchi; il contributo a carico del Cantone, come detto, ammonta a 2,8 milioni di franchi.

  • 1