Vecchio Lötschberg: “I lavori dureranno e costeranno di più”
Invece del 2022 i lavori di costruzione dovrebbero terminare nel 2023 e i costi salirebbero fino a 157 milioni di franchi
di Keystone-ATS/MMINO
 Vecchio Lötschberg: “I lavori dureranno e costeranno di più”

Il risanamento della vecchia galleria del Lötschberg, tra Kandersteg (BE) e Goppenstein (VS), richiederà probabilmente più tempo e sarà più costoso del previsto. Invece del 2022, i lavori di costruzione, iniziati nel 2018, dovrebbero terminare nel 2023.

Finora i costi erano stati stimati a circa 105 milioni di franchi. Il consorzio di imprese che si occupa del rifacimento ha presentato ulteriori richieste alla compagnia ferroviaria BLS che farebbero lievitare la fattura finale fino a 157 milioni di franchi, ha annunciato la BLS confermando una notizia pubblicata dalla Berner Zeitung.

Le spese aggiuntive richieste dalle imprese di costruzione sono dovute a lacune nella gara d’appalto che hanno lasciato un margine all’interpretazione del contratto di lavoro. “I nostri esperti e anche gli specialisti consultati esternamente non si sono accorti, durante l’esame delle offerte, che Marti (una della aziende incaricata del risanamento) è partita da presupposti diversi rispetto alla BLS”, scrive l’ufficio stampa della compagnia ferroviaria.

Un’indagine interna ha messo in luce ora diversi punti deboli, afferma ancora il comunicato precisando che la BLS intende trarre insegnamento dall’accaduto e migliorare le future procedure per le gare di appalto.

  • 1