Socialisti e verdi soddisfatti dalle misure
“Le vite umane non possono essere pesate in denaro”, dichiarano i socialisti. Per i verdi invece: “La precedente via di mezzo era un vicolo cieco”
Redazione
Socialisti e verdi soddisfatti dalle misure
© CdT/Gabriele Putzu

“Il Consiglio federale finalmente si assume responsabilità”. È questa la prima reazione del Partito socialista, che si dice soddisfatto dalle severe misure annunciate oggi dall’Esecutivo. Secondo il PS, si tratta di un passo necessario per ridurre i contagi, mentre per i Verdi il governo ha finalmente riconosciuto la gravità della situazione.

Si rischia la morte di altre migliaia di persone e di mettere a rischio la sopravvivenza economica di centinaia di migliaia di persone, ha indicato il portavoce del PS, Nicolas Haesler, all’agenzia Keystone-ATS, aggiungendo che “le vite umane non possono essere pesate in denaro”. I socialisti hanno inoltre accolto favorevolmente la maggior protezione sul lavoro per le persone particolarmente a rischio.

Secondo Haesler ora è “imperativo” che i settori economicamente colpiti ricevano un adeguato risarcimento. Gli aiuti annunciati oggi non vanno abbastanza lontano ed è necessario che tale denaro arrivi presto ai diretti interessati. Il PS ha chiamato in causa anche i Cantoni, che devono a loro volte procedere a un’accelerazione nei versamenti.

Verdi soddisfatti dal cambio di rotta
I Verdi, dal canto loro, si dicono soddisfatti di questo “cambio di rotta” da parte del Consiglio federale. Per il presidente del partito, Balthasar Glättli, la precedente “via di mezzo” intrapresa dalla Confederazione era un vicolo cieco. “Ciò è dimostrato dalle cifre sui contagi persistentemente elevate, dai numerosi decessi e dall’imminente esplosione di infezioni dovute alle mutazioni del virus”, ha detto il consigliere nazionale zurighese a Keystone-ATS.

Secondo gli ecologisti, le severe misure imposte oggi devono essere mantenute fino a quando la situazione epidemiologica non si attenuerà in modo permanente. Ciò, ha spiegato Glättli, rende ancora più importante fornire un sostegno generoso, non burocratico e rapido alle PMI e agli indipendenti colpiti. I Verdi hanno inoltre invitato le autorità ad elargire maggiori aiuti, poiché è chiaro sin da oggi che le attuali misure economiche non sono sufficienti.

  • 1