Svizzera
Sale il valore degli uffici, scende quello delle case
Immagine CdT/Chiara Zocchetti
Immagine CdT/Chiara Zocchetti
13 giorni fa
Nel secondo trimestre dell’anno gli immobili ad uso commerciale hanno registrato un aumento del 3% rispetto ai primi tre mesi dell’anno e del 13% rispetto allo stesso periodo del 2021. In calo dell’1.6%, rispetto al primo trimestre del 2022, gli immobili residenziali

Aumenta il valore degli immobili destinati agli uffici, diminuisce quello degli stabili residenziali, mentre chiudono in pari gli edifici ad uso misto. È questo il bilancio del secondo trimestre dell’anno del mercato immobiliare.

I valori nel dettaglio
L’analisi di Fahrländer Partner Raumentwicklung mostra, per il secondo trimestre dell’anno, un aumento del 3% rispetto al periodo gennaio-marzo per quanto riguarda gli immobili ad uso ufficio. Dato che passa al 13% se paragonato con lo stesso periodo del 2021. Sceso dell’1.6% il valore degli immobili residenziali, che sono però aumentati del 5.6% rispetto ai dati dello scorso anno. Un balzo dello 0.2% è invece stato registrato dagli stabili ad uso misto. Un dato che fa segnare un +8.6% rispetto al secondo trimestre di 12 mesi fa.

Gli immobili residenziali
Nella regione di Zurigo si è registrato l’aumento di valore maggiore negli ultimi quattro trimestri (+8.1%). A seguire quella del Lago di Ginevra (+5.2%). Leggermente diminuiti, invece, i dati nella regione alpina (-0.4%) e a sud delle Alpi (-0.3%).

Quelli commerciali
La situazione, per quanto riguarda gli uffici, è simile a quella delle case: nell’ultimo anno l’aumento di valore maggiore si è registrato nella regione di Zurigo (+15.6%) e in quella del lago di Ginevra (+15.2%).

© Ticinonews.ch - Riproduzione riservata