Ritrovato il corpo di una bimba inghiottita dal fango nel 2019
Una colata di fango avvenuta a Chamoson la tracinò nel Lago Lemano, trovata giovedì scorso la sua identità è stata confermata dal dna
di Keystone-ATS
Ritrovato il corpo di una bimba inghiottita dal fango nel 2019

Il corpo di una bimba francese di sei anni data per dispersa in seguito a una colata di fango a Chamoson (VS) nell’agosto del 2019 è stato ritrovato nel lago Lemano. La seconda persona scomparsa con lei, non è ancora stata ritrovata. Giovedì scorso persone hanno segnalato la presenza di un cadavere nel lago Lemano al largo di Cully (VD), hanno indicato oggi le polizie cantonali vallesana e vodese in un comunicato congiunto, aggiungendo che il corpo della bambina è stato portato al Centro universitario romando di medicina legale a Losanna per l’identificazione.

Le analisi del DNA hanno permesso di stabilire che si tratta della bimba data per dispersa l’11 agosto 2019 a Chamoson, quando l’auto nella quale si trovava insieme a un 37enne ginevrino domiciliato in Vallese era stata spazzata via da una colata di fango. Le intense ricerche avviate non avevano finora permesso di trovare i due dispersi. I rottami del loro veicolo erano stati rinvenuti lo scorso ottobre a nel Rodano vicino a Leytron. Il 37enne resta tuttora disperso.

  • 1