Più di 100 interventi per Rega e AirZermatt
Fine settimana impegnativo per gli elicotteri di soccorso, allertati per diverse situazioni di emergenza
di Keystone-ATS/T.S.
Più di 100 interventi per Rega e AirZermatt
Immagine Rescue Media

Week-end canicolare movimentato per gli elicotteri da salvataggio di Rega e AirZermatt, che hanno effettuato più di 100 interventi. A St. Niklaus (VS) Air Zermatt ha soccorso i passeggeri di due cabine di una funivia. Queste si erano bloccate sabato tra St. Niklaus e Jungen a causa della fune traente che si era accavallata. Lo ha indicato in una nota odierna Air Zermatt, che ha inviato uno specialista di soccorso sul posto per trarre in salvo i passeggeri bloccati con l'elicottero.

Intervento sullo Zinalrothorn...
Sabato notte AirZermatt ha dovuto soccorrere una donna caduta sullo Zinalrothorn. La malcapitata, in un primo momento è stata portata all'ospedale di Visp (VS), dopodiché è stata trasferita all'Inselspital di Berna a causa delle gravi ferite riportate. Ieri pomeriggio, la compagnia è stata chiamata a salvare due alpinisti caduti in un crepaccio sul Weissmies. I due sono riusciti a liberarsi da soli dal crepaccio e Air Zermatt li ha riportati a valle. In totale da giovedì scorso, sono state effettuate 29 operazioni di soccorso.

...e sull’Eiger
Dal canto suo la Rega questo week-end ha operato più di 100 interventi per incidenti sia di viaggio sia del tempo libero, come ha indicato in una nota odierna. Sabato sera, ha tratto in salvo con l'ausilio di un verricello due alpinisti che erano rimasti bloccati sulla parete nord dell'Eiger. Operazioni notturne come questa sono complicate per gli equipaggi, poiché al buio è più difficile valutare le distanze.

  • 1