Palazzo federale, mascherina anche col plexiglas
Da lunedì parlamentari e altri partecipanti dovranno estendere le misure di sicurezza, nonostante le pareti divisorie già approntate
di Keystone-ATS
Palazzo federale, mascherina anche col plexiglas

A partire da lunedì prossimo deputati, magistrati e altri partecipanti alle sedute parlamentari, dovranno indossare la mascherina anche nei luoghi provvisti di pareti divisorie in plexiglas.

La mascherina dovrà essere indossata anche quando si parla, indica la Delegazione amministrativa dell’Assemblea federale sul sito web del parlamento. Tale decisione, che segue gli inasprimenti annunciati ieri dal Consiglio federale, è imputabile alla difficile “situazione epidemiologica e della comparsa delle nuove varianti del virus Sars-CoV-2, più contagiose”.

Dal 23 ottobre scorso, all’interno di Palazzo federale vige un obbligo generale di indossare la mascherina. Tuttavia è possibile togliersi la mascherina mentre si è seduti in luoghi protetti dal plexiglas.

Finora la Delegazione amministrativa ha applicato di volta in volta per analogia le misure decise dall’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) anche durante l’attività parlamentare. Nei prossimi giorni valuterà la situazione assieme all’UFSP per discutere di ulteriori misure.

  • 1