Niente uova e zucchine per la diossina
Succede a Losanna, dove buona parte del suolo della città è interessato da un inquinamento di diossina
di daco
Niente uova e zucchine per la diossina

Niente uova, zucche e zucchine da pollai e orti di Losanna: il Governo vodese raccomanda alla popolazione del centro della capitale cantonale e di alcuni quartieri alla periferia Nord della città di non consumare questi prodotti. Il motivo? L’inquinamento da diossina scoperto a inizio anno nel suolo della città. Nel mese di maggio indagini ulteriori delle autorità avevano rinvenuto la diossina in alcuni terreni nei pressi di un ex inceneritore. Ora misurazioni più estese hanno permesso di capire la reale portata dell’evento: una cartina realizzata dal Canton Vaud mostra le zone dove la sostanza è stata rinvenuta.

Le indagini, che sono ancora in corso, sembrano indicare il colpevole proprio nei fumi usciti dai camini dell’ex inceneritore di Vallon. Nelle due zone segnate dal colore più scuro si sconsiglia il consumo di uova e cucurbitacee.

  • 1