Energia
L'Usam critica i piani di risparmio energetico del Consiglio federale
©CDT/TatianaScolari
©CDT/TatianaScolari
15 giorni fa
Vietare e limitare è "intrusivo" e "sproporzionato", senza contare che si metterebbe "potenzialmente in pericolo" l'esistenza di numerose aziende, si legge in una presa di posizione.

L'Unione svizzera delle arti e mestieri (Usam) critica il fatto che i piani del Consiglio federale in caso di penuria energetica, decisi oggi, includono il divieto di certe attività e il contingentamento dell'elettricità. L'organizzazione domanda di privilegiare soluzioni elaborate da imprese e rami economici. Vietare e limitare è "intrusivo" e "sproporzionato", senza contare che si metterebbe "potenzialmente in pericolo" l'esistenza di numerose aziende, si legge in una presa di posizione.

Gli ambiti economici dovrebbero poter scegliere la maniera di applicazione delle misure, a condizione di raggiungere gli obiettivi prefissati. Questa versione permettere a tutti di continuare i propri affari in un ramo di sicurezza giuridica, ha evidenziato l'Usam.

I tag di questo articolo