Lucerna, il Consiglio federale incontra la popolazione
Dopo la seduta extra-muros, i membri del Governo hanno incontrato autorità e cittadini al Museo dei trasporti. Fuori c’era un centinaio di oppositori alle misure anti-Covid, che hanno manifestato il loro dissenso
di Keystone-ATS/Lars
Lucerna, il Consiglio federale incontra la popolazione
Immagine Twitter Guy Parmelin
Lucerna, il Consiglio federale incontra la popolazione
Lucerna, il Consiglio federale incontra la popolazione
Lucerna, il Consiglio federale incontra la popolazione
Il Governo in seduta extra muros. Immagine André Simonazzi

Quindicesima seduta extra-muros del Consiglio federale oggi a Lucerna. Dopo aver sbrigato gli affari correnti alla Scuola universitaria di musica, poco dopo mezzogiorno, come tradizione dal 2010, l’esecutivo ha incontrato la popolazione e le autorità lucernesi per un aperitivo al Museo dei trasporti. “Questo aperitivo è un ulteriore passo verso la normalità”, ha dichiarato il presidente della Confederazione Guy Parmelin. L’ultima riunione fuori da Palazzo federale si era tenuta infatti nel maggio 2019 a Zurigo, prima cioè della pandemia di coronavirus. Non sono mancate le consuete fotografie di rito con i sei consiglieri federali presenti - Ueli Maurer era assente perché in viaggio a Washington - e sono state in particolare apprezzate le specialità lucernesi, quali salsicce e formaggi.

Un centinaio di manifestanti fuori dal museo
Mentre i consiglieri federali scambiavano opinioni e vedute con i cittadini lucernesi, fuori dal Museo dei trasporti un centinaio di oppositori alle misure per contrastare il Covid-19 hanno manifestato il loro dissenso. “La democrazia si arricchisce con questi confronti. Ma occorre trovare soluzioni costruttive”, ha aggiunto Parmelin. In precedenza, incontrando i media, il consigliere federale vodese ha dichiarato che gli scambi con la popolazione sono importanti per il Governo e a causa della pandemia assumono una rilevanza ancor maggiore. La gente reagisce in maniera diversa alle crisi e l’esecutivo deve ascoltare anche chi non fa rumore, ha sottolineato Parmelin.

Immagine Twitter Pierre M.
Immagine Twitter Pierre M.

15esima volta dal 2010
Con queste riunioni e incontri al di fuori di Palazzo federale il Governo intende manifestare il proprio legame con tutte le regioni della Svizzera; per questo, nell’estate del 2010 ha iniziato a tenere sedute ordinarie extra muros e a incontrare la popolazione dei Cantoni cui rende visita. I Cantoni ad aver finora avuto questa opportunità sono Ticino e Giura nel 2010, Uri, Vallese e Basilea Città nel 2011, Sciaffusa nel 2012, Vaud nel 2013, Svitto nel 2014, Friburgo nel 2015, Vaud e Glarona nel 2016, Soletta nel 2017, San Gallo nel 2018 e Zurigo - come detto - nel 2019.

  • 1