Lipo in mani austriache
La catena di negozi di arredamento è stata rilevata da XXXLutz, che concluderà la transazione entro fine giugno. Marchio, dirigenti e dipendenti saranno mantenuti, assicura il gruppo
di Keystone-ATS/Lars
Lipo in mani austriache

Cambio di proprietà per Lipo: la catena di negozi di arredamento viene rilevata dal commerciante austriaco di mobili XXXLutz. Lipo manterrà il marchio, i dirigenti e tutti i 635 dipendenti. La vendita avviene nel quadro di un programma di disinvestimenti dell’attuale proprietario, la società Steinhoff International, informa Lipo in un comunicato odierno. Il contratto è stato firmato in dicembre e la transazione dovrebbe essere conclusa entro fine giugno. Le parti hanno concordato di non rivelare i dettagli finanziari dell’operazione.

23 filiali Lipo, tra cui una in Ticino
Posizionato nel segmento discount, Lipo figura fra i cinque principali operatori in Svizzera nel settore dell’arredamento e gestisce 23 filiali, fra cui una in Ticino (a Contone). L’acquirente rileverà anche il negozio online, nonché i servizi di assistenza e logistica. La filosofia alla base di Lipo - qualità a buon prezzo - verrà mantenuta, assicura l’azienda.

XXXLutz sempre più grande in Svizzera
Attivo in 13 paesi con 370 succursali e un organico di 25’700 persone, XXXLutz sta acquistando sempre più importanza in Svizzera. Il gruppo si è insediato nel 2018 a Rothrist (AG) con un proprio punto vendita e nel 2020 ha rilevato Pfister (21 filiali) e Interio (6 succursali). Grazie alla sua forza finanziaria e al suo orientamento internazionale XXXLutz offre sicurezza e buone prospettive, si dicono convinti i dirigenti di Lipo.

  • 1