Svizzera
La pornografia violenta aumenta il rischio di aggressioni
Secondo alcuni studi vi sarebbe una correlazione tra il consumo di porno e le aggressioni sessuali
La Redazione
La pornografia violenta aumenta il rischio di aggressioni
La pornografia violenta aumenta il rischio di aggressioni

Secondo alcuni studi riportati da NZZ am Sonntag, il consumo di pornografia, in particolare quella violenta, aumenterebbe il rischio di aggressione sessuale. È di questa opinione anche Andreas Hill, primario alla clinica psichiatrica dell’università di Zurigo.

Secondo alcuni sessuologi, vi sarebbe una tendenza a cercare di riprodurre nella vita reale quanto visto nei video di pornografia violenta. NZZ riporta un aumento dei casi segnalati di possesso di pornografia violento, pari al 70% negli ultimi dieci anni. Così come sono aumentati i casi di violenza sessuale e molestie, rispettivamente del 12% e del 5%, sempre negli ultimi dieci anni.