Svizzera
Il Vallese avrà la propria moneta locale?
Un collettivo di cittadini vuole lanciare il Farinet, una valuta circoscritta al cantone romando per favorire l'economia
La Redazione
Il Vallese avrà la propria moneta locale?
Il Vallese avrà la propria moneta locale?

Il Vallese avrà la propria moneta locale?

Il Vallese avrà la propria moneta locale?
Il Vallese avrà la propria moneta locale?

Il Vallese avrà la propria moneta locale?

Dopo il Léman, moneta locale diffusa nella regione franco-ginevrina, ecco che spunta in Vallese la proposta del Farinet. Come riporta Le Matin online, il progetto è condotto da un collettivo di cittadini che prevede di mettere in circolazione la nuova valuta a marzo 2017.

L'introduzione del Farinet (moneta complementare declinata in pezzi da 1, 2, 5, 10, 13, 20, 50 e 100), ha come scopo quello di favorire la produzione e l'economia vallesana. Attualmente, già un'ottantina di attività hanno aderito al progetto e sono pronte ad essere pagate anche in Farinet. Fra queste si conterebbero caffè, ristoranti, taxi, terapeuti e una fiduciaria.  

Un franco svizzero varrà un Farinet e i compratori della nuova moneta potranno cambiare i loro franchi nei commerci affiliati e in un ufficio di cambio previsto. 

Per produrre questa nuova moneta sono necessari 20mila franchi che il collettivo sta raccogliendo attraverso un crowdfunding via internet lanciato a fine ottobre. A oggi, sono già stati superati i 15mila franchi.