Friburgo vuole maggiore trasparenza sulle antenne 5G
D'ora in poi tutte le richieste saranno sottoposte al rilascio di un permesso di costruzione
Redazione
Friburgo vuole maggiore trasparenza sulle antenne 5G
Friburgo vuole maggiore trasparenza sulle antenne 5G

Il canton Friburgo vuole maggiore trasparenza in materia di introduzione e di ubicazione di antenne di telefonia mobile, in particolare per la tecnologia 5G. D'ora in poi tutte le richieste saranno sottoposte al rilascio di un permesso di costruzione.

La decisione è stata annunciata oggi ai media dal consigliere di Stato Jean-François Steiert (PS), responsabile del Dipartimento cantonale dell'ambiente e delle costruzioni. L'inoltro di una domanda di costruzione avverrà, con effetto immediato, tramite una pubblicazione nel foglio ufficiale e consentirà alle persone che si ritengono danneggiate da un progetto di formulare la loro opposizione "in buona e debita forma".

Le autorità cantonali vogliono rafforzare la trasparenza nei confronti dei cittadini, dal momento che questi ultimi hanno l'impressione di essere messi davanti al fatto compiuto dagli operatori di telefonia mobile. Finora le richieste erano trattate tramite la procedura agevolata, senza cioè la pubblicazione nel foglio ufficiale.

La decisione comunicata oggi dal consiglio di Stato friburghese risponde a cinque interventi parlamentari riguardanti lo sviluppo in corso della moderna tecnologia 5G e le preoccupazioni espresse negli ultimi mesi da associazioni e cittadini in merito alle sue conseguenze sulla salute.