Energie rinnovabili, la Svizzera rincorre
Il nostro Paese è al 23esimo posto nel confronto con gli Stati Ue. Nella Confederazione solo il 5.6% del consumo di elettricità è generato con solare ed eolico
di keystone-ats/sca
Energie rinnovabili, la Svizzera rincorre
Immagine CdT/Gabriele Putzu

In materia di energie rinnovabili, la Svizzera è in forte ritardo rispetto alla maggior parte dei Paesi europei. Lo indica uno studio della Fondazione svizzera per l'energia (SES) pubblicato oggi.

Il confronto con i paesi dell’Unione Europea
Se si confronta la produzione pro capite di energia solare ed eolica in Svizzera e nei 27 Stati dell'Unione Europea, la Confederazione si trova al 23° posto. Lo studio evidenzi anche che nel nostro Paese solo il 5,6% del consumo di elettricità è generato con le due tecnologie rinnovabili. In Danimarca, ad esempio, tale percentuale è del 53%.

La Svizzera è in ritardo
Secondo la SES, l'espansione dell'energia eolica in Svizzera è stagnante. Il quadro non è più roseo per quel che concerne l'energia solare: la Confederazione è chiaramente superata dai Paesi dell'UE che si trovano a nord malgrado abbiano una minore radiazione solare.

Il ruolo della politica
Per la SES spetta ora al Parlamento definire il quadro politico per una rapida espansione della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili. La revisione della legge sull'energia offre un'opportunità di ridurre i rischi di investimento per gli impianti solari.

  • 1