Svizzera
Emergenza coronavirus: gli aggiornamenti in diretta
LIVE – Tutte le news sulla crisi del Covid-19, dal Ticino, dalla Svizzera e dal mondo
La Redazione
Emergenza coronavirus: gli aggiornamenti in diretta
Emergenza coronavirus: gli aggiornamenti in diretta

Ogni giorno seguiremo la crisi sanitaria globale minuto per minuto, qui troverete tutti gli aggiornamenti in diretta: i nuovi dati del contagio, i farmaci che si stanno studiando, le conseguenze per l’economia ticinese, svizzera e mondiale. In più, sempre in evidenza, i numeri utili per raggiungere le autorità, i servizi di assistenza per le persone a rischio e i link dove reperire le informazioni ufficiali. State al sicuro.

Servizi solidali: ecco quali aiuti ha attivato il vostro comuneLa pagina del Cantone dedicata alla crisi.La pagina dell’Ufficio federale della sanità pubblica.

Hotline coronavirus del Cantone Ticino: 0800 144 144Hotline attività commerciali: 0840 117 112Hotline sul lavoro ridotto: 091 814 31 03Per il sostegno psicologico qui trovate tutti i contatti.Per casi di violenza domestica qui trovate a chi rivolgervi.I numeri in TicinoContagiati: 2'599Deceduti: 198Fonte: Dipartimento della sanità e della socialità, aggiornato il 7 aprile

I numeri in Svizzera Contagiati: 21'737Deceduti: 771Fonte: corona-data.ch, aggiornato il 7 aprile basato sui rapporti cantonali (dato in aggiornamento). I dati UFSP (basati sui rapporti dei medici) parlano invece di 22'242 contagi e 641 decessi

La mappa mondiale del contagio

21:50 - In Polonia si vota per postaIl parlamento polacco ha dato il suo via libera per garantire che le elezioni presidenziali previste per maggio si tengano regolarmente, nonostante l'epidemia da coronavirus. Lo riferisce la Bbc. Il voto avverrà esclusivamente per posta. Non ci saranno dunque seggi elettorali fisici: ogni cittadino lascerà il proprio voto in apposite caselle postali nella propria zona, che saranno poi inviate per il conteggio. Il sistema sarà in vigore per il primo turno, previsto per il 10 maggio, nonché per un potenziale secondo turno il 24 maggio.

19:44 - I numeri in FranciaSono 607 i decessi per Coronavirus in Francia nelle ultime 24 ore, per un totale di 7.091 negli ospedali. Aggiungendo gli oltre 3.000 morti del censimento effettuato negli ospizi, la Francia ha superato le 10.000 vittime e fa segnare questa sera un totale di 10.328 decessi.

19:33 - Collegamento tra mortalità e inquinamento secondo il New York TimesI pazienti di coronavirus nelle aree ad alto inquinamento prima della pandemia hanno maggiori probabilità di morire a causa dell'infezione rispetto a pazienti che hanno vissuto in aeree più pulite degli Stati Uniti. È quanto emerge da un'analisi condotta dalla Harvard University T.H. Chan School of Public Health, in base al quale elevati livelli di particelle PM 2.5 sono associate a tassi di moralità più elevati per il coronavirus. "I risultati di questo studio suggeriscono che un'esposizione prolungata all'inquinamento aumenta la vulnerabilità a sperimentare" i risultati peggiori dal coronavirus, affermano gli autori dello studio, secondo quanto riportato dal New York Times. Lo studio di Harvard è il primo a livello nazionale americano a mostrare un link statistico rivelando un'"ampia sovrapposizione" fra le morti da coronavirus e altre malattie associate all'esposizione di lungo termine alle PM 2.5.

19:29 - Ricchi più poveri a causa del virusIl coronavirus non risparmia neanche i miliardari: al 18 marzo sono 2'095 a livello mondiale, 58 in meno di un anno fa e 226 in meno rispetto ai 12 giorni precedenti. Lo rivela la classifica annuale dei paperoni di Forbes, secondo la quale il 51% dei miliardari in lista è più povero dell'anno precedente: complessivamente valgono 8'000 miliardi di dollari, circa 700 miliardi in meno rispetto al 2019. Per il terzo anno consecutivo, Jeff Bezos si conferma il più ricco al mondo. La medaglia d'argento va a Bill Gates mentre Bernard Arnault scavalca Warren Buffett e conquista per la prima volta il gradino più basso del podio.

19:09 - New York supera l'ItaliaLo Stato di New York con i suoi 138.836 casi di coronavirus supera l'Italia, che ha un numero di contagiati complessivo di 135.586. Complessivamente gli Stati Uniti hanno 378.289 casi e 11.830 morti.

18:57 - Dopo quasi tre mesi a Wuhan è finito il lockdownLa Cina ha messo fine formalmente all'isolamento di Wuhan disposto il 23 gennaio negli sforzi per frenare la diffusione del coronavirus: il capoluogo dell'Hubei, focolaio della pandemia, era stato bloccato il 23 gennaio con l'intera provincia coinvolgendo attraverso una misura draconiana e senza precedenti 60 milioni di persone. Allo scoccare della mezzanotte locale, le 18:00 in Svizzera, il divieto di lasciare la città è caduto: le auto sono tornare ai caselli autostradali e i passeggeri sono saliti sui treni, sempre in uscita.

18:56 - Gallera: "In Lombardia frena il contagio"Frena il contagio da Coronavirus in Lombardia: lo ha detto l'assessore regionale al Welfare Giulio Gallera in conferenza stampa. Sono in tutto 52.325 i positivi (+791, quindi ben meno dei 1089 del giorno precedente). In terapia intensiva i ricoverati sono 1.305, dunque 38 meno di ieri, i ricoverati non in terapia intensiva 11.833 (-81), mentre il numero dei morti sale a 9.484 (+282). Un dato, anche quello dei decessi, che "cresce sempre meno" ha concluso l'assessore.

18:30 - Scontro Iran-Cina sul contagio"I funzionari cinesi hanno riferito cifre troppo basse di vittime e contagiati di Covid-19". È l'accusa lanciata da Minoo Moharz, funzionaria del ministero della Salute iraniano e membro della task force creata da Teheran per la lotta alla pandemia. "O il coronavirus è diventato più forte, o i cinesi hanno mentito. Per quanto ne so, i loro bilanci non sono credibili", ha aggiunto la funzionaria, citata dall'Irna. Un'accusa analoga a Pechino è stata lanciata da un altro membro della task force, Hamid Souri, secondo cui "informazioni distorte hanno determinato decisioni distorte". Sospetti sui dati clinici resi disponibili dalla Cina erano stati sollevati nei giorni scorsi anche dal portavoce del ministero della Salute iraniano Kianoush Jahanpour, secondo cui Pechino inizialmente ha "nascosto la diffusione del coronavirus, parlando invece casi di influenza A". Il portavoce aveva poi fatto marcia indietro dopo la reazione di protesta dell'ambasciatore cinese a Teheran, Chang Hua.

18:22 - I nuovi numeri italiani, solo 880 casi in piùCalo sensibile dei nuovi malati per coronavirus in Italia. Sono complessivamente 94.067, con un incremento rispetto a ieri di 880, vale a dire meno della metà dell'incremento di lunedì quando erano stati 1.941. Il numero complessivo dei contagiati - comprese le vittime e i guariti - è di 135.586. Il dato è stato fornito dalla Protezione Civile. Sono 17.127 le vittime dopo aver contratto il coronavirus, con un aumento rispetto a ieri di 604. Lunedì l'aumento era stato di 636. Le persone guarite sono 1.555 in più di ieri, quando l'aumento era stato di 1.022. "È l'incremento più basso registrato dal 10 marzo", ha detto il capo della Protezione Civile Angelo Borrelli in conferenza stampa aggiungendo che il dato relativo ai guariti nelle ultime 24 ore - 1'555 persone - è il secondo incremento più alto da inizio emergenza.

17:30 - L'OMS secondo Trump è troppo centrata sulla CinaL'Organizzazione mondiale della sanità "ha sbagliato. Finanziata in larga parte dagli Stati Uniti è per qualche motivo Sino-centrica. Fortunatamente ho respinto il loro consiglio di tenere aperti i confini alla Cina all'inizio. Perché dare una raccomandazione così sbagliata?". Lo twitta Donald Trump, assicurando che guarderà attentamente all'Oms e ai finanziamenti americani.

17:23 - Lufthansa chiude GermanwingsLufthansa chiude la filiale Germanwings. Lo ha riferito il gruppo, secondo quanto riporta l'agenzia di stampa tedesca Dpa. Si tratta di uno degli effetti dello stop ai voli dovuto al coronavirus.

17:22 - Fermati i dividendiCirca 88 miliardi di euro di dividendi strappati o rinviati a causa del coronavirus. È il conto fatto da Bloomberg, che stima 51,4 miliardi di dividendi cancellati in Usa, Canada ed Europa (che con 48,6 miliardi paga il conto più salato), a cui si aggiungono altri 36,7 miliardi di cedole rinviate nel Vecchio Continente. La metà dei dividendi saltati in Europa appartiene al settore bancario, spinto dalla Bce a destinare tutte le sue risorse a sostegno dell'economia.

17:21 - Più poteri al governo svedeseDopo lunghi negoziati tra i partiti svedesi, il governo di Stoccolma ha ricevuto il sostegno necessario perché sia varata in tempi brevi una legge che conferirà temporaneamente all'esecutivo maggiori poteri che gli consentiranno ad esempio di chiudere i ristoranti, limitare gli spostamenti e gli assembramenti. Lo riferiscono i media svedesi, tra cui lo Svenska Dagbladet. La legge si applicherà dal 18 aprile al 30 giugno. "La crisi durerà a lungo - ha affermato il primo ministro Stefan Lofven presentando la legge in conferenza stampa -. La legge ci darà gli strumenti per poter agire rapidamente con ulteriori misure, se necessario. Questa proposta si applica solo alle azioni associate al coronavirus e solo per un periodo di tempo limitato".

17:20 - Mezzo milione di newyorkesi hanno perso il lavoroAlmeno mezzo milione di newyorchesi è già senza lavoro o sta per perderlo. È il grido di dolore del sindaco Bill de Blasio, che nella quotidiana conferenza stampa ha fatto il punto sull'impatto che la pandemia sta avendo sulla popolazione della Grande Mela. "Le proiezioni iniziali - ha spiegato - parlano di un impatto durissimo sull'occupazione e di un enorme disagio economico. L'unico paragone che può essere fatto è con la Grande Depressione".

16:45 - Anche Ginevra supera soglia di 100 mortiSuperata anche nel canton Ginevra la soglia di 100 morti legati all'epidemia di coronavirus. Secondo gli ultimi dati pubblicati oggi dalle autorità, i decessi hanno raggiunto quota 103, di cui 19 avvenuti in case per anziani. È invece in leggero calo (da 56 a 51) il numero delle persone ricoverate in terapia intensiva, di cui 48 intubate. Il numero totale di casi positivi è salito a quota 3502. Ginevra è il terzo cantone a oltrepassare la soglia dei 100 morti, dopo Vaud (160) e il Ticino, dove i deceduti sono ora 198.

16:43 - Appello al G20 di personalità di tutto il mondoIntellettuali, politici ed economisti di tutto il mondo lanciano un appello ai Paesi del G20 chiedendo una risposta comune per fare fronte alla grave crisi sanitaria ed economica mondiale provocata dal coronavirus."Abbiamo bisogno di misure immediate e specifiche sulle quali possiamo metterci d'accordo immediatamente e nella misura necessaria: aiuti d'emergenza per le iniziative sanitarie mondiali intraprese dall'Oms e misure 'emergenza per avviare la ripresa dell'economia. per entrambe le cose - si legge nel documento - è necessario che i leader del mondo si impegnino a finanziare quantità molto superiori alla capacità attuale delle nostre istituzioni internazionali". Tra i firmatari, gli ex premier spagnoli Felipe Gonzalez e Luis Rodriguez Zapatero, il Nobel per la Pace Malala Yoursafzai,l'ex premier Mario Monti, Josè Manuel Barroso, già presidente della Commissione europea.

16:41 - Egitto, moschee chiuse anche per il mese sacro islamico del RamadanLo annuncia il ministero del Culto come riferisce un sms dell'agenzia Mena. "Sospensione delle attività collettive durante il mese del ramadan, le moschee non saranno aperte a causa del Coronavirus", sintetizza l'agenzia. Il Ramadan, periodo dedicato alla preghiera e al digiuno totale diurno, quest'anno in Egitto comincia attorno al 23 aprile. Dopo una settimana di minori limitazioni, dal 21 marzo la preghiera collettiva nelle moschee è vietata in Egitto dove, dal 25, vige fra l'altro un coprifuoco serale e notturno che si prevede verrà prolungato di altri 14 giorni. Lo scopo è quello di contenere la pandemia che finora in Egitto ha causato 1.322 contagi e 85 morti secondo dati forniti ieri sera dal ministero della Salute egiziano.

16:25 - L'America piange più di 11.000 vittimeSuperate le 11 mila vittime da coronavirus negli Stati Uniti. Secondo i dati elaborati dalla John Hopkins University, i morti sono 11.008, mentre i casi di contagio sono saliti a 368.533.

16:16 - Nuovo balzo di morti in Gb, picco europeoTorna a impennarsi il numero di morti e di contagi da coronavirus nel Regno Unito, dopo il rallentamento del livello d'incremento degli ultimi giorni, secondo il dato aggregato diffuso oggi dal servizio sanitario nazionale nelle 4 nazioni del Paese: i decessi in particolare toccano un record di 854 in più in 24 ore, stando al calcolo fatto dal Guardian online, fino a ben oltre 6.000 totali.

16:11 - Oms, sulle superfici solo ore e non giorni"Recenti studi hanno mostrato che il Covid può rimanere sulle superfici per ore, a seconda delle superfici", ha affermato Richard Brennan, Direttore delle operazioni d'emergenza dell'Oms per la regione del Mediterraneo orientale. Ma "il messaggio-chiave" a questo proposito è che si tratta solo di una "questione di ore, non di giorni o settimane", ha aggiunto in una conferenza stampa virtuale tenuta dal Cairo. Non ci sono inoltre prove che animali domestici come cani e gatti possano trasmettere il Covid-19 all'essere umano. "Ci sono informazioni su singoli animali cui viene diagnosticata la malattia", ha ricordato ancora il funzionario. Però "in questa fase non abbiamo prove" che il fenomeno sia "diffuso e certamente" non è provato "che ad esempio animali da compagnia la trasmettano all'uomo", ha aggiunto Brennan.

16:07 - Trump sapeva dei rischi già da gennaioDonald Trump fu messo in guardia sui rischi e sull'impatto economico della pandemia già a fine gennaio, quando il presidente americano ancora minimizzava la portata dell'emergenza coronavirus. Lo riporta il New York Times che cita un memo di Peter Navarro, uno dei più stretti e fidati consiglieri del tycoon. Memo del 29 gennaio in cui si avverte che senza un'azione di contrasto decisa il virus avrebbe lasciato l'America "senza difese" e sarebbe costato al Paese migliaia di miliardi di dollari e migliaia di vittime e persone malate.

15:51 - Israele in lockdown da stasera a venerdì Il governo israeliano ha approvato oggi le misure di lockdown del paese annunciate ieri dal premier Benyamin Netanyahu. Secondo le disposizioni, tutti gli israeliani non potranno lasciare le città in cui risiedono dalle 19.00 di questa sera (ora locale) fino alle 06.00 di venerdì mattina. Inoltre - in previsione del Seder, la cena rituale che apre la festività della Pasqua ebraica - non ci si potrà allontanare da casa dalle 15.00 di domani fino alle alle 07.00 di giovedì mattina. Le restrizioni non si applicano a quelle comunità i cui residenti non sono ebrei. Da domenica mattina, 12 aprile, infine sarà obbligatorio indossare fuori casa una mascherina sanitaria o coprirsi bocca e naso con sciarpa o fazzoletto.

15:31 - UE: 15 miliardi per aiutare i partner, soprattutto l'AfricaL'Ue riserva 15miliardi di euro per aiutare i partner nel mondo a combattere il coronavirus, in particolare l'Africa "che potrebbe affrontare gli stessi problemi dell'Europa in qualche settimana". Così la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, in un video messaggio su Twitter. "È possibile che la crisi peggiori prima di migliorare - afferma- È nel nostro interesse che la lotta alla pandemia abbia successo. Se siamo coordinati globalmente, possiamo sconfiggere il virus".

15:28 - WWF: "Chiudere i mercati di fauna selvatica"Mentre il mondo è alle prese con "la peggiore emergenza sanitaria del recente passato, oltre il 90% degli intervistati nel sud-est asiatico e ad Hong Kong è favorevole ad una chiusura da parte dei governi dei mercati illegali o non regolamentati di fauna selvatica". Lo afferma il Wwf secondo quanto emerge da una nuova ricerca dell'associazione ambientalista. La violenza con cui è divampata l'emergenza legata al COVID-19 ha evidenziato il legame tra malattie zoonotiche - quelle trasmesse dagli animali all'uomo - e mercati di fauna selvatica. Un sondaggio condotto a marzo tra 5'000 partecipanti provenienti da Hong Kong, Giappone, Myanmar, Tailandia e Vietnam - spiega il Wwf in una nota - ha rilevato che l'82% degli intervistati è estremamente o molto preoccupato per l'epidemia, e che il 93% degli intervistati nel sud-est asiatico e a Hong Kong sostiene le azioni dei loro governi per eliminare i mercati illegali e non regolamentati". Nonostante non siano ancora chiari tutti i dettagli delle origini del Covid-19, l'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) ha confermato che "in ogni caso si tratta di una malattia zoonotica, nel senso che è passata dalla fauna selvatica all'uomo. Il 24 febbraio il governo cinese ha annunciato un divieto assoluto di consumo di animali selvatici". Per il direttore generale del Wwf International, Marco Lambertini "è tempo di collegare i puntini tra commercio della fauna selvatica, degrado ambientale e rischi per la salute umana: agire ora per difendere sia gli esseri umani che le numerose specie selvatiche minacciate dal consumo e dal commercio è cruciale per la nostra stessa sopravvivenza".

14:53 - Olanda, i datiCon 234 morti registrati nelle ultime 24 ore, nei Paesi Bassi il numero dei decessi sale a 2.101. Lo rendono noto le autorità olandesi. Si tratta del numero di decessi più alto in 24 ore dall'inizio della crisi. Il numero dei casi positivi al Covid-19 sale a 19.580 (+777), mentre i ricoveri in ospedale salgono a 7.427, +292. È il terzo giorno che quest'ultimo dato risulta inferiore alla soglia psicologica di 300 (ieri i ricoveri erano stati 260).

14:50 - Blocco di polizia a GöschenenLa Polizia cantonale ticinese e quella urana in un incontro con la stampa a Wassen hanno illustrato oggi il posto di blocco congiunto che sarà attivato in settimana a Göschenen sull'autostrada A2 per invitare chi si sta recando in Ticino a non farlo se non per motivi urgenti.

14:30 - Plasma-terapia, è ancora prestoRichard Brennan, direttore per le operazioni d'emergenza dell'Oms nella regione del Mediterraneo orientale, ha smorzato gli entusiasmi sulla cosiddetta "plasma-terapia", quella con trasfusioni da pazienti guariti, e ha affermato che non ci sono ancora studi sufficienti per consentire all'Organizzazione mondiale della sanità di raccomandarne l'impiego. "Abbiamo bisogno di appropriati studi scientifici per determinarne l'efficacia, prima che l'Oms possa raccomandare che questo è un modo appropriato per curare la malattia", ha detto Brennan in una conferenza stampa virtuale svoltasi al Cairo. Quella col plasma, in cui "essenzialmente gli anticorpi di un primo paziente attaccano il virus in un secondo", "è una" delle "opzioni terapeutiche" che vengono "prese in considerazione" per la cura del coronavirus, ha detto l'alto funzionario Oms. "Siamo a conoscenza dei rapporti sull'efficacia" di questa terapia e "in questa fase ci sono studi che cercano di determinare la sua efficacia come quella di molte altre opzioni terapeutiche", ha riferito prima di sottolineare la necessità di ulteriori ricerche.

14:25 - I costi a breve termine per la SvizzeraL'emergenza coronavirus in Svizzera, con chiusura di numerose attività economiche, potrebbe costare a breve termine da 22 a 35 miliardi di franchi sotto forma di mancato contributo al prodotto interno lordo. La stima è del Centro di ricerca congiunturale del Politecnico federale di Zurigo (KOF), che nei suoi calcoli pubblicati oggi considera quattro scenari per i mesi che vanno da marzo a giugno. Quello meno negativo prevede un blocco delle attività per un solo mese e una diminuzione della produzione di ricchezza a livello internazionale del 10%. In tal caso andrebbero persi 22 miliardi, pari al 9% del normale valore aggiunto generato nello stesso lasso di tempo. Nella previsione peggiore invece la chiusura sarebbe di due mesi e l'arretramento internazionale del 17%: per la Svizzera ne scaturirebbero costi pari a 35 miliardi (15% del valore aggiunto).

14:10 - Johnson è stabileBoris Johnson resta in terapia intensiva al St. Thomas Hospital di Londra in condizioni "stabili" dopo l'aggravamento dei sintomi del suo contagio da coronavirus annunciato ieri. Lo rende noto in un aggiornamento un portavoce di Downing Street, ribadendo che il primo ministro britannico riceve assistenza "standard" con la somministrazione di "ossigeno", ma che il suo stato al momento "non richiede ventilazione meccanica, né sostegno respiratorio non invasivo". Downing Street insiste che Johnson rimane "su di morale".

13:50 - Alle 14.00 Conferenza stampa da Berna sulla situazione attualeSaranno presenti Daniel Koch dell'Ufficio federale della sanità pubblica, Hans-Peter Lenz del Dipartimento degli affari esteri, Stefan Blättler, presidente della Conferenza dei comandanti della polizia cantonale e il brigadiere Raynald Droz dell'esercito svizzero

13:49 - Domani Bruxelles presenta roadmap per riaperturaLa presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, domani presenterà una roadmap per un'uscita graduale dalle misure restrittive adottate dagli Stati membri contro il coronavirus. Nelle ultime ore, Danimarca e Austria hanno informato l'esecutivo comunitario ed i partner europei della loro decisione di tornare ad una riapertura, per piccoli passi. La roadmap, ha spiegato il portavoce della Commissione europea, Eric Mamer, sarà una sorta di "orientamento sulle misure che gli Stati membri potranno adottare, in modo molto graduale, per uscire dalla situazione di crisi. È importante pubblicarla ora che alcuni Stati stanno annunciando" di voler iniziare un percorso in questo senso.

13:46 - Wuhan, dopo 76 giorni domani via le restrizioniDopo 76 giorni, Wuhan, il focolaio della pandemia del coronavirus, vedrà domani cadere la serie di restrizioni più vincolanti decise il 23 gennaio negli sforzi per contenere la diffusione del contagio, tra cui la possibilità di lasciare la città.

13:44 - Giappone dichiara lo stato di emergenzaIl Giappone ha dichiarato lo stato di emergenza per sette delle otto regioni nel Paese. Lo ha comunicato il governo. La decisione è stata annunciata dal premier giapponese Shinzo Abe nel corso di una conferenza stampa trasmessa in diretta televisiva, dopo la riunione della task force di esperti designata per dare indicazioni sulla pandemia del coronavirus. Lo stato di emergenza durerà fino al 6 maggio, e oltre alla città di Tokyo, interesserà le prefetture di Kanagawa, Saitama, Chiba, confinanti con la capitale, così come quella di Osaka, Hyogo e Fukuoka, nel Giappone occidentale. Nel descrivere la circolare il premier ha esortato i connazionali a ridurre i contatti sociali con le altre persone del 60-70% con l'obiettivo di contenere il picco della malattia entro due settimane. Abe ha indicato che il sistema sanitario nazionale si trova in una situazione di criticità con il recente aumento dei casi di coronavirus e ha raccomandato i cittadini a evitare i viaggi nelle aree rurali del Paese. Lo stato di emergenza in Giappone - tuttavia - non è un vero e proprio lockdown sullo stile europeo, ha spiegato lo stesso Abe. Il settore dei trasporti pubblici funzionerà regolarmente, cosi come i servizi di pubblica utilità, tra cui banche e supermercati, e gran parte dei negozi si limiteranno a ridurre gli orari di attività. I cittadini non saranno costretti dalle forze dell'ordine a rimanere nelle proprie abitazioni, piuttosto saranno soggetti a una scelta volontaria di uniformarsi alle linee di condotta generali. "L'economia giapponese si confronta con la più grave crisi dal Dopoguerra", ha detto Abe durante la conferenza.

13:28 - Nuovo studio, in Italia almeno 3 milioni di malatiIl numero di casi confermati per il COVID-19 pubblicato ufficialmente dai Paesi è drammaticamente sottostimato. Molti scenziati lo sostengono da tempo, ora una possibile conferma arriva da un nuovo studio realizzato da un team di ricercatori dell'Università di Gottingen. I loro dati mostrano che i Paesi hanno scoperto in media solo circa il 6% delle infezioni da coronavirus e che il numero reale di persone infette in tutto il mondo potrebbe aver già raggiunto diverse decine di milioni di persone.

12:44 - Ministro Francia, niente di probante da clorochina"Finora, niente di probante": il ministro della Salute francese, Olivier Véran, raffredda gli entusiasmi sulle molecole che si stanno testando sui malati di coronavirus in Francia, in particolare la clorochina, che aveva destato molte attese. Le "decine di protocolli clinici" in corso in Francia per trovare una cura al Covid-19 - ha detto Véran intervistato da BFM TV - non hanno ancora dato risultati interessanti: "Ho elementi che mi arrivano dagli ospedali e che non mostrano per il momento, e sono estremamente prudente, un effetto statisticamente significativo di questa o quella molecola", fra cui la clorochina.

12:42 - Anche ministro Gove in isolamentoNuovo colpo per il governo britannico sullo sfondo dell'emergenza coronavirus: anche Michael Gove, numero tre della compagine, cancelliere del ducato di Lancaster e ministro dell'Ufficio di Gabinetto, è da oggi in auto-isolamento precauzionale a casa. Questo non perché contagiato in prima persona, ma perché un familiare ha manifestato sintomi compatibili con il Covid-19. Lo riferisce la Bbc. L'isolamento di Gove colpisce una figura chiave dell'esecutivo Tory proprio mentre il premier Boris Johnson è in terapia intensiva.

12:34 - I dati dell'UFSPSecondo l'Ufficio federale di sanità pubblica i contagiati in Svizzera sono 22'242(+590) e 641(+57) persone sono morte. Il numero di casi confermati di coronavirus in Svizzera è di 22'242, ovvero 590 in più rispetto a ieri. Tale aumento è simile a quello fatto registrare nelle 24 ore precedenti. Lo indicano i dati pubblicati oggi dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Almeno 641 persone sono morte. Nel dettaglio, l'aumento fatto segnare da ieri è di poco superiore a quello registrato tra domenica e lunedì (+552 casi). Rimane comunque significativamente inferiore rispetto ai 822 nuovi casi osservati tra sabato e domenica e ai 975 constatati tra venerdì e sabato. Sul suo account Twitter, l'UFSP precisa poi che dei 167'429 test effettuati finora, circa il 15% è risultato positivo. L'UFSP dispone anche dei dati di 2537 persone ospedalizzate. La loro età varia da 0 a 101 anni, con un'età mediana di 71 anni (50% delle persone ricoverate ha un'età inferiore, 50% un'età superiore). L'età mediana delle persone decedute è pari a 83 anni e sotto i 50 anni ci sono stati solo 4 morti.

12:32 - I dettagli sui ricoveri in TicinoNelle strutture ospedaliere dedicate alla cura dei pazienti affetti dal virus, sono attualmente ricoverate 335 persone: 263 in reparto e 72 in terapia intensiva, di cui 65 intubate.

12:22 - DiaSorin, entro aprile test su anticorpiDiaSorin ha completato presso il Policlinico San Matteo di Pavia gli studi necessari al lancio di un nuovo test sierologico ad alto volume di processamento per rilevare la presenza di anticorpi nei pazienti infettati dal SARS-CoV-2. La società, si legge in una nota, sta lavorando per ottenere il marchio CE e l'autorizzazione all'uso di emergenza (Eua) della Food and Drug Administration (Fda) entro la fine di di aprile. Il prodotto è stato studiato per rispondere all'esigenza di individuare nella popolazione i soggetti che sono già stati infettati dal virus, la cui diagnosi non sia stata effettuata attraverso l'esecuzione di un tampone e di un test di diagnostica molecolare. "L'allarme generato dalla pandemia del coronavirus ci ha spinti inizialmente a lavorare ad una soluzione di diagnostica molecolare che siamo riusciti ad offrire in tempi rapidissimi ai laboratori ospedalieri", ricorda Fabrizio Bonelli, Chief Scientific Officer di DiaSorin. "Ci siamo, inoltre, posti il problema di fornire anche un test immunodiagnostico che desse risposta alla necessità di condurre indagini epidemiologiche per stabilire la percentuale della popolazione esposta al virus in assenza di una diagnosi eseguita con i test molecolari su tampone"

12:04 - Sindaca Parigi, mascherine di tessuto in regalo"Abbiamo lanciato un'iniziativa con una rete di una trentina di piccole imprese del settore sociale e solidale. Fabbricheranno due milioni di maschere riutilizzabili in tessuto che saranno regalate": lo ha annunciato oggi la sindaca di Parigi, Anne Hidalgo. "Come dicono molti medici da tempo, ognuno dovrà avere una protezione - ha aggiunto la Hidalgo ai microfoni di France Info - qualsiasi tipo di foulard o maschera è meglio di niente. Bisogna imparare a vivere con queste protezioni, anche dopo l'epidemia di coronavirus". La sindaca ha precisato che, per preparare il post-confinamento, gli addetti del Comune stanno lavorando per mettere a disposizione gel disinfettante "quasi ad ogni angolo di strada", nelle stazioni della metropolitana, alle fermate degli autobus, per "potersi anche lavare le mani". Intanto, il comune della capitale francese, nonché il prefetto di polizia, hanno annunciato il divieto di ogni attività sportiva individuale tra le ore 10.00 e le 19.00. La decisione, una prima in Francia, entrerà in vigore da domani.

11:58 - Spagna, il numero delle vittime sale a 13'798Secondo il ministero della Salute spagnolo il numero delle vittime è salito a 13'798 rispetto ai 13'055 di ieri. Si registrano quindi 743 nuovi decessi nelle ultime 24 ore. I casi confermati di Covid-19 sono 140'510, mentre i pazienti dimessi 43'000. L'incremento del numero dei morti, dopo quattro giorni nei quali invece si è registrata una diminuzione, è da prendere con cautela. Secondo El Pais infatti dall'inizio della crisi ogni martedì si segnala un aumento dei morti di coronavirus, perchè sono quelli del week-end inviati dalle diverse comunità al ministero della Salute lunedì sera.

11:45 - Lavoro ridotto alla SSRLa SSR ha fatto domanda di lavoro ridotto per una parte del personale. La richiesta è motivata per il calo delle entrate causato dalla cancellazione di eventi sportivi e culturali.

11:18 - Novaggio, un fondo per le attività economiche comunaliIl Municipio di Novaggio annuncia la costituzione di un fondo di 100'000 franchi per l’erogazione di prestiti a tasso zero per le attività economiche comunali. Oltre al fondo d’aiuto, sono state formalizzate agevolazioni che toccano le imposte comunali, le tasse base (rifiuti, canalizzazione, acqua potabile e occupazione suolo pubblico) e gli affitti degli stabili comunali.A tale proposito tutte le informazioni e i formulari sono disponibili sul sito del Comune o richiedibili in Cancelleria

11:11 - "War cabinet" britannico si riunisce, presiede RaabPrima riunione del cosiddetto 'gabinetto di guerra' britannico presieduta da Dominic Raab stamattina, a Downing Street, dopo il ricovero di Boris Johnson in terapia intensiva. L'organismo, nucleo ristretto del governo convocato quotidianamente nelle ultime settimane sull'emergenza coronavirus, era sempre stato guidato finora dal primo ministro Tory: anche (in video collegamento) durante i 10 giorni del suo isolamento in casa prima del trasferimento in ospedale.

11:08 - Studenti universitari chiedono misureUn fondo d'emergenza per gli studenti in difficoltà finanziare e il mantenimento delle borse di studio anche per chi deve prolungare gli studi: lo chiede l'organizzazione mantello degli studenti universitari svizzeri. A causa della pandemia di coronavirus, molti studenti non possono continuare gli studi normalmente, scrive oggi in una nota l'Unione svizzera degli studenti universitari (USU). La preoccupazione più importante è che le disuguaglianze esistenti possano essere esacerbate. L'organizzazione studentesca chiede in particolare l'istituzione di un fondo finanziato principalmente dalla Confederazione, dai Cantoni e dalle università che permetta di aiutare in modo non burocratico gli studenti che ad esempio si trovano in difficoltà a causa della perdita del posto di lavoro. Agli atenei viene chiesto di riconoscere l'eccezionalità del semestre in corso. Agli studenti che a causa delle infrastrutture universitarie inadeguate non possono proseguire gli studi in modo soddisfacente, si dovrebbe dare la possibilità di ottenere il rimborso delle tasse semestrali e di ripetere il semestre. L'USU auspica che gli esami si svolgano nel limite del possibile nelle date previste. Gli esami non riusciti non dovrebbero tuttavia essere considerati come tentativi falliti, ma per tener conto della situazione si dovrebbe poter ripeterli.

10:40 - Esce 11 volte di cassa per fare la spesa in un giornoÈ andata a fare la spesa ben undici volte in un giorno e per questa ragione la Polizia locale l'ha sanzionata con una contravvenzione di 280 euro (se pagata entro 30 giorni, altrimenti aumenterà a 400 euro). È accaduto sabato scorso nel centro a Grado (Friuli-Venezia Giulia), come racconta il quotidiano Il Piccolo. Secondo il giornale, la donna, anziana, era stata notata nell'arco della stessa giornata in strada, dove era uscita per fare di volta in volta piccoli acquisti alimentari. I vigili, dopo averla incontrata un paio di volte l'avevano dunque ammonita bonariamente a restare a casa. Quando però l'hanno incrociata per l'undicesima volta hanno deciso di sanzionarla. I controlli della Polizia locale sono concentrati lungo le strade che portano alla cittadina turistica e davanti ai supermercati. 

10:34 - Da Facebook mappe per tracciamentoDopo l'iniziativa di Google, Facebook estende il suo programma Data for Good mettendo a disposizione dei ricercatori di tutto il mondo nuovi strumenti per studiare e prevenire l'evoluzione del contagio da coronavirus. Gli strumenti messi in campo da Facebook sono tre nuovi tipi di mappe che aiutano a capire sia i movimenti delle persone vicino o lontano da casa sia "l'indice di connessione sociale" per ipotizzare la diffusione del contagio e le probabilità che le persone in un'area vengano in contatto con le persone di un'altra area. Inoltre, solo per gli Stati Uniti e in collaborazione con il Centro di Ricerca Delphi della Carnegie Mellon University, è stato messo a punto un questionario che alcuni utenti vedranno comparire in cima al loro flusso di notizie su Facebook e in cui dovranno inserire il loro stato di salute in totale anonimato. "Pensiamo che Facebook e l'industria tecnologica possono fornire modi innovativi per aiutare esperti e autorità in questa crisi. Non pensiamo che questi sforzi debbano compromettere la privacy", spiega Steve Satterfield, director of privacy and public policy di Facebook.

10:13 - Il bilancio in TicinoNelle ultime 24 ore si registrano 53 nuovi contagi e 9 nuovi decessi. Il bilancio sale così a 2'599 casi e 198 morti.

10:06 - AutoPostale sospende il servizio di trasporto biciclettePer contenere il trasporto turistico, AutoPostale ha deciso di non effettuare temporaneamente il trasporto biciclette.L’azienda fa tutto il possibile affinché i passeggeri che necessitano dei trasporti pubblici possano continuare a utilizzarli e possano disporre di spazio a sufficienza all’interno dei veicoli.

9:57 - Russia, balzo di 1'154 casi, 58 morti totaliI casi di coronavirus in Russia sono saliti di 1154 unità nelle ultime 24 ore, arrivando a toccare quota 7497. Come sempre, la maggioranza dei contagi si verifica a Mosca, dove ormai si registrano oltre 5100 casi. Nelle ultime 24 ore sono poi morte altre 11 persone, portando il computo totale a 58. Lo fa sapere la task force nazionale contro l'epidemia, citata dalla Tass.

9:50 - Gove, Johnson non è attaccato a ventilatore polmonareBoris Johnson "non è attaccato a un ventilatore polmonare". Lo ha precisato il ministro Michael Gove, titolare dell'Ufficio di Gabinetto e numero tre del governo britannico. Johnson è da ieri in terapia intensiva per l'aggravarsi delle sue condizioni dopo essere stato colpito dal coronavirus. "Il primo ministro ha ricevuto un po' di sostegno attraverso l'ossigeno ed è tenuto sotto stretto controllo", ma "non è un ventilatore" quello a cui è collegato, ha detto Gove alla Radio Lbc, assicurando che se le sue condizioni dovessero cambiare il governo farà una dichiarazione ufficiale.

8:51 - Netanyahu, cena Seder e Pesach blindatiIn una sorta di coprifuoco, Israele si fermerà del tutto mercoledì sera quando si celebrerà il Seder, la cena rituale della Pasqua ebraica. Lo ha annunciato questa sera il premier Benjamin Netanyahu spiegando che si dovrà "festeggiare Pesach solo con il nucleo familiare più ristretto". Questa - ha aggiunto - sarà "una settimana fatale" per il Paese nella lotta al coronavirus. Netanyahu ha anche detto che dalle 16 di domani (ora locale) fino alle 7 di venerdì mattina "nessuno potrà uscire dalle rispettive città"."Ci sono progressi incoraggianti ma dobbiamo procedere in maniera graduale. Se questa tendenza positiva continuerà, usciremo gradualmente dalla chiusura subito dopo Pasqua", ha affermato

8:41 - Consiglio Sicurezza Onu terrà riunione giovedìIl consiglio di sicurezza dell'Onu terrà giovedì la sua prima riunione dedicata al coronavirus dopo settimane di impasse causata delle divisioni tra i cinque membri permanenti. Lo riferiscono alcune fonti diplomatiche. La scorsa settimana, esasperati dalla paralisi, provocata tra l'altro dal braccio di ferro Cina-Usa, nove dei 10 membri non permanenti hanno formalmente richiesto una riunione che sia aperta da un intervento del segretario generale Antonio Guterres.

8:39 - Pelosi, prossimo piano stimoli da 1000 mldIl prossimo piano di stimoli all'esame del Congresso americano dovrebbe essere da 1000 miliardi di dollari o più. Lo ha detto la speaker della Camera, Nancy Pelosi, nel corso di una conference call con alcuni dei suoi colleghi democratici riportata dai media Usa. Alla conversazione ha partecipato anche l'ex presidente della Fed, Janet Yellen.

8:38 - Trump ne ha parlato con BidenDonald Trump e il rivale democratico Joe Biden hanno avuto una conversazione telefonica sul coronavirus. Biden nei giorni scorsi si era offerto di condividere le sue idee con Trump su come combattere il Covid-19. Con Joe Biden "ho avuto una buona conversazione, è stata amichevole ed è durata 15 minuti. Mi ha dato il suo punto di vista", ha detto il presidente. In merito alla crisi, Trump ha aggiunto che "stiamo valutando eventuali limiti ai voli interni. Ma gli Stati Uniti hanno bisogno di voli domestici di emergenza". Il tycoon ha poi bacchettato l'India sulla questione del farmaco anti-malaria - l'idrossiclorochina - che da tempo spinge come possibile arma efficace contro il coronavirus. L'India ha vietato le esportazioni del medicamento nei giorni scorsi e Trump ha avuto una conversazione telefonica con il premier indiano Narendra Modi su questo tema domenica. "Non mi piace la decisione" e potrebbero esserci ripercussioni, ha detto Trump.

8:32 - Disoccupazione in aumento a marzo, tasso al 2,9%Con l'epidemia di coronavirus sullo sfondo, a marzo il tasso di disoccupazione in Svizzera è salito al 2,9%, rispetto al 2,5% di febbraio. A fine marzo, 135'624 persone erano iscritte presso gli uffici regionali di collocamento (URC), ossia 17'802 in più in confronto al mese precedente.

8:14 - Fca punta riavviare impianti Usa e Canada da 4 maggioFca prevede di riavviare progressivamente la produzione nei suoi impianti negli Stati Uniti e in Canada a partire dal 4 maggio. Lo riporta l'agenzia Bloomberg, sottolineando che Fca sta lavorando con il sindacato e i funzionari pubblici per mettere a punto procedure che "certifichino il benessere quotidiano della forza lavoro" e attuare il distanziamento sociale previsto dalle misure per contenere il coronavirus.

7:48 - Corea Sud, 47 nuovi casi e 6 decessiSono 47 i nuovi casi di infezioni da coronavirus registrati in Corea del Sud. E' lo stesso numero di domenica. Il Korea Centers for Disease Control and Prevention ha però messo in guardia sui focolai in chiese e ospedali, e sui contagi di ritorno. Le infezioni complessive sono 10.331, i decessi 192 (+6) e i dimessi dagli ospedali 6.694 per un tasso di guarigione del 64,79%. Sono 14 i casi importati (802 totali). Seul ha eseguito i test sul Covid-19 su quasi 480.000 persone.

7:42 - Lunghe code al GaggioloMolti frontalieri sui vari gruppi social lamentano code lunghissime al Gaggiolo. E c'è chi ipotizza: "Avranno riaperto qualche azienda". 

7:25 - Brasile, ministro della Sanità non è estromessoAl termine di una riunione del governo con il presidente Jair Bolsonaro, il vicepresidente del Brasile, Hamilton Mourao, ha detto che il ministro della Sanità, Luiz Henrique Mandetta, "continua nella lotta" contro la pandemia di coronavirus, Esclusa dunque una rimozione del ministro, che si è opposto alle polemiche posizioni di Bolsonaro contro l'isolamento sociale, ipotesi che era stata data come possibile, o perfino probabile, dai media locali. Secondo il quotidiano O Globo Bolsonaro aveva già deciso di allontanare Mendetta, mentre per Folha de Sao Paulo lo stava "considerando". Addirittura si era già fatto il nome di un possibile sostituto, ovvero Osmar Terra, medico e deputato del Movimento Democratico Brasiliano (Mdb, centro). Ricostruendo i retroscena della riunione del gabinetto svoltasi a Brasilia, i media locali sostengono che i presidenti delle due camere del Parlamento, Davi Alcolumbre e Rodrigo Maia, hanno espresso un forte appoggio a Mandetta, mentre consiglieri militari di Bolsonaro gli hanno spiegato che licenziare il ministro della Sanità nel bel mezzo di una emergenza globale come quella della pandemia di coronavirus era "il peggiore scenario immaginabile".

7:19 - In Usa altri 1150 morti in 24 oreNegli Stati Uniti sono morte 1150 persone a causa del coronavirus nelle ultime 24 ore. È quanto emerge dai dati della John Hopkins University.

7:10 - Sky News, Johnson cosciente, ventilatore prontoIl premier britannico Boris Johnson sarebbe cosciente, o perlomeno lo sarebbe stato al momento del trasferimento in terapia intensiva al St. Thomas Hospital di Londra, dove si trova in seguito al contagio da coronavirus. Lo riferisce Sky News, citando fonti del governo secondo le quali Johnson è stato spostato per essere "vicino a un ventilatore" per la respirazione assistita in caso di necessità. Diversi specialisti citati dai media considerano tuttavia pressoché certo il ricorso al ventilatore, data la decisione di trasferire il paziente in terapia intensiva. Johnson "sta ricevendo cure eccellenti" ed "è in mani sicure", ha detto il ministro degli Esteri britannico, Dominic Raab, appena subentrato al premier come capo nel governo supplente, assicurando che il Paese e l'azione dell'esecutivo restano "assolutamente sotto controllo". Raab ha parlato di un "forte spirito di team" del governo per attuare le istruzioni di Johnson e per "sconfiggere questo orribile virus"

6:57 - In Cina per la prima volta nessun decessoLa Cina ha registrato lunedi' 32 casi di contagio da coronavirus, tutti importati, e per la prima volta nessun decesso dallo scoppio della pandemia. E' quanto emerge dagli aggiornamenti quotidiani della Commissione sanitaria nazionale (Nhc).

6:17 - Lady Gaga annuncia un concerto virtuale benefico con grandi ospitiIl “One World: Together at Home” si svolgerà il 18 aprile. Sarà trasmesso su più reti in tutto il mondo. La popstar l’ha presentato all’Oms: servirà a raccogliere fondi e supportare gli operatori sanitari. Si esibiranno anche Paul McCartney, Lizzo, Billie Eilish

6:06 - Gli Usa pregano per Boris JohnsonGli americani "pregano" per il premier britannico Boris Johnson ricoverato in terapia intensiva con il coronavirus. Lo ha detto il presidente Donald Trump durante la conferenza stampa sul coronavirus.

6:00 - Khan, prego per guarigione Johnson"Prego per la pronta guarigione del primo ministro. Il St. Thomas ha uno tra i migliori staff medici al mondo. Non potrebbe essere in mani migliori". Lo ha scritto su Twitter il sindaco di Londra Sadiq Khan poco dopo la notizia che Boris Johnson, affetto da coronavirus, è stato trasferito in terapia intensiva per il peggioramento delle sue condizioni.

5:50 - Leader Labour, tutto il Paese è con Johnson"Notizia terribile. Tutti i pensieri del Paese sono con il primo ministro e la sua famiglia in questo momento così incredibilmente difficile". È il tweet del capo dell'opposizione laburista Keir Starmer dopo il trasferimento di Boris Johnson in terapia intensiva al St Thomas hospital di Londra.