Emergenza coronavirus: gli aggiornamenti in diretta
LIVE – Tutte le news sulla crisi del Covid-19, dal Ticino, dalla Svizzera e dal mondo
Redazione
Emergenza coronavirus: gli aggiornamenti in diretta
Emergenza coronavirus: gli aggiornamenti in diretta

Ogni giorno seguiremo la crisi sanitaria globale minuto per minuto, qui troverete tutti gli aggiornamenti in diretta: i nuovi dati del contagio, i farmaci che si stanno studiando, le conseguenze per l’economia ticinese, svizzera e mondiale. In più, sempre in evidenza, i numeri utili per raggiungere le autorità, i servizi di assistenza per le persone a rischio e i link dove reperire le informazioni ufficiali. State al sicuro.

Servizi solidali: ecco quali aiuti ha attivato il vostro comuneLa pagina del Cantone dedicata alla crisiLa pagina dell’Ufficio federale della sanità pubblica

Hotline coronavirus del Cantone Ticino: 0800 144 144Hotline attività commerciali: 0840 117 112Hotline sul lavoro ridotto: 091 814 31 03

Per il sostegno psicologico qui trovate tutti i contatti.Per casi di violenza domestica qui trovate a chi rivolgervi.

I numeri in TicinoContagiati: 2'900Deceduti: 251Dimessi: 517Fonte: Dipartimento della sanità e della socialità, aggiornato al 13 aprile

I numeri in SvizzeraContagiati: 25'623Deceduti: 1'129Fonte: corona-data.ch, dati all'13 aprile basati sui rapporti cantonali (numeri in aggiornamento). I dati UFSP di oggi (basati sui rapporti dei medici) parlano invece di 25'580 contagi e 885 decessi

La mappa mondiale del contagio.

21.51 - Verso sbarco a Barcellona per spagnoli su CostaSecondo quanto si apprende, la Costa Deliziosa - unica nave da crociera della compagnia italiana Costa ancora in navigazione e senza positivi al coronavirus - avrebbe avuto l'ok in via eccezionale a far sbarcare a Barcellona i passeggeri spagnoli che sono a bordo, circa 160. Lo sbarco dovrebbe avvenire verso il 20 aprile. In tutto ora a bordo ci sono 1.815 passeggeri e 898 componenti dell'equipaggio. La nave si trova ora nel Mediterraneo. Secondo il programma, la crociera si sarebbe conclusa il 26 aprile a Venezia dopo quattro mesi. Ma dallo scoppio dell'emergenza sanitaria, il tour è cambiato e non sono stati fatti più sbarchi, solo scali tecnici.

21.33 - Putin, "la situazione sta cambiando in peggio""Vediamo che la situazione sta cambiando quasi su base giornaliera e, sfortunatamente, sta cambiando in peggio": lo ha detto Vladimir Putin riferendosi all'epidemia di Covid-19. "Il numero dei casi sta crescendo. Allo stesso tempo, c'è un crescente numero di pazienti con sintomi gravi", ha dichiarato il presidente russo, aggiungendo che "è necessario considerare tutti gli scenari dello sviluppo della situazione, persino i più difficili e straordinari, in modo da adeguare la strategia e le tattiche di azione in modo flessibile e con prontezza". Lo riporta l'agenzia Interfax.

20.59 -  Usa, primo morto nel WyomingPrima morte per coronavirus anche in Wyoming, che finora era l'unico dei 50 Stati Usa dove non si erano registrati decessi per Covid-19. Lo riferisce la Cnn.

20.21 - Macron proroga lockdown fino all'11 maggioIn Francia le misure di "più rigido" confinamento contro il coronavirus continueranno fino a lunedì 11 maggio: lo ha annunciato il presidente francese, Emmanuel Macron, in un messaggio alla nazione questa sera in tv. Il leader francese ha detto di essere consapevole della portata dello "sforzo" richiesto ai concittadini ma è "l'unico modo" per contrastare il virus. "L'epidemia comincia a rallentare. I risultati ci sono. Gli ingressi in rianimazione diminuiscono. La speranza rinasce", ha detto il presidente francese. "L'11 maggio prossimo sarà l'inizio di una nuova tappa", una tappa "progressiva", visto che "l'obiettivo principale resta la salute di tutti i francesi", ha aggiunto Macron, nel solenne messaggio alla nazione sul coronavirus. "A partire dall'11 maggio riapriremo progressivamente asili, scuole università".

20.19 - Trump vuole riaprire l'America, scontro con Fauci"Tempo di silurare Fauci". Donald Trump vuole riaprire al più presto l'America e lancia la sua minaccia indirettamente, ritwittando un post dell'ex candidata repubblicana alla Camera Deanna Lorraine. L'avvertimento arriva dopo che il super esperto della task force contro il coronavirus ha confermato ad alcuni media Usa che si sarebbero potute salvare molte vite se fossero state prese prima certe misure di distanziamento sociale. Una minaccia che aleggia per diverse ore, prima che in serata la Casa Bianca getti acqua sul fuoco: "Il chiacchiericcio mediatico è ridicolo. Il presidente non intende licenziare Fauci, che è stato e resta un consigliere fidato del presidente Trump".

19.53 - Francia, quasi 15.000 i morti fra ospedali e ospiziSono 14.967 i morti in Francia dall'inizio dell'epidemia di Coronavirus, 9.588 registrati negli ospedali (335 di più rispetto a ieri) e 5.379 nelle case di riposo. Lo ha reso noto la direzione della Sanità. I nuovi casi sono 2.673, i ricoverati sono 32.113. In rianimazione sono curati 6.821 pazienti, con un trend che per il 5/o giorno consecutivo continua ad essere incoraggiante: 24 pazienti in meno nelle rianimazioni rispetto a ieri.

19.16 - La Spagna riparte da fabbriche e cantieriNelle stazioni della metropolitana di Madrid poliziotti e volontari hanno distribuito mascherine a tutti i pendolari, diretti nuovamente al lavoro dopo settimane di blocco: una scena che, se ancora è molto lontana dalla normalità, mostra il volto di un Paese che tenta di riavviare il motore della propria economia, indebolita dalle misure adottate per far fronte all'emergenza sanitaria.

18.05 - Grigioni, bilancio positivo dei controlli stradali durante le feste pasquali

17.40 - OMS: "Coronavirus 10 volte più letale dell'influenza""Le prove provenienti da diversi Paesi ci stanno dando un quadro più chiaro di questo virus, come si comporta, come fermarlo e come trattarlo. Sappiamo che il COVID-19 si diffonde rapidamente e sappiamo che è 10 volte più mortale del virus dell'influenza del 2009".Lo ha spiegato il direttore generale dell'Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, nel briefing sul coronavirus da Ginevra. La pandemia del 2009-2010 fu quella dell'influenza suina, chiamata anche H1N1, che provocò circa 18mila morti nel mondo e centinaia di migliaia di contagi, soprattutto nel continente americano. Il numero uno dell'Oms ha aggiunto: "Sappiamo che in alcuni paesi, i casi di COVID-19 raddoppiano ogni 3-4 giorni. Il virus accelera molto velocemente, ma decelera molto più lentamente". "Ciò significa - ha sottolineato - che le misure restrittive devono essere revocate lentamente e con controllo. Non può accadere tutto in una volta. E solo se la sanità pubblica ha adottato le corrette misure, come una significativa capacità di tracciare i contatti" con i contagiati.

17.20 - Trump: "Sulla riapertura deciderò a breve""Una mia decisione, in coordinamento con i governatori e l'imput di altri, sarà presa a breve!": lo scrive su Twitter Donald Trump sulle prospettive di riapertura del Paese nella crisi coronavirus. Il presidente rivendica a sé la decisione, accusando i fake news media di attribuire la facoltà ai governatori "allo scopo di creare conflitti e confusione".

16.40 - Amazon assume altre 75.000 personeLe nuove assunzioni si vanno ad aggiungere alle 100.000 a tempo pieno e part time annunciate nelle scorse settimane. "Siamo orgogliosi di annunciare che l'impegno a 100.000 posti di lavoro è stato completato e che i nuovi dipendenti già lavorano negli Usa. Continuiamo a sperimentare un aumento della domanda e continueremo ad assumere creando ulteriori 75.000 posti", afferma Amazon in una nota.

16.30 - USA, oltre 3.600 morti nelle case di riposoSituazione drammatica nelle case di riposo americane: in tutto il Paese sono oltre 3.600 i morti collegati a focolai di coronavirus nelle strutture. Secondo i media Usa c'è stato un aumento allarmante nelle ultime due settimane. Le persone che vivono in tali strutture sono circa un milione, e per gli esperti il bilancio dei decessi è probabilmente molto più alto perché i dati ufficiali non includono chi è morto senza aver fatto il test.

16.20 - Altri 717 morti in Gran BretagnaCala a 717, contro i 737 di ieri, e i record di 911 e 980 dei 2 giorni precedenti, l'incremento del numero di morti da coronavirus registrati nel Regno Unito nelle ultime 24 ore. Lo certificano i dati diffusi oggi del dicastero della Sanità, portando il totale dei decessi censiti nel Paese a poco meno di 11.329. I contagi diagnosticati superano intanto quota 88.000, con una curva di crescita pure in calo, attorno a 4300 casi giornalieri in più, ma comunque ancora vicina al picco. Mentre i test complessivi salgono a oltre 367.000.

16.10 - Sviluppi in ambito del lavoro in Ticino: indennità per gli indipendenti, lavoro ridotto e disoccupazione

16.02 - 30 multe disciplinari e almeno 70 controlli durante il weekend di Pasqua

16.00 - Inizia la conferenza stampa da Bellinzona

14.45 - Dalle 15.45 live su TeleTicino e Radio3i la conferenza stampa sull'aggiornamento della situazione in TicinoRelatori: Matteo Cocchi, Capo dello Stato Maggiore Cantonale di Condotta. Sergio Montorfani, Direttore Istituto delle assicurazioni sociali (DSS). Claudia Sassi, Capo Sezione del lavoro (DFE).14.35 - Austria, domani riaprono i piccoli negoziEsattamente a un mese dal lockdown l'Austria volta pagina e avvia la fase 2 con una riapertura parziale di alcuni commerci. Finora nel Paese sono stati registrati 350 decessi, 13.942 i casi positivi su 144.877 tamponi effettuati. I guariti sono invece 6.987. Domani riapriranno tutti i negozi e le aziende artigiane di piccole dimensioni. La superficie di vendita non deve superare i 400 metri quadri e per ogni cliente vanno previsti 20 metri quadri. Il numero massimo di cliente va garantito con controlli all'ingresso. Anche qui vige l'obbligo di mascherina per commessi e clienti, come già in vigore nei supermercati. Domani scatta anche sui mezzi pubblici l'obbligo di coprire naso e bocca. Sono stati regolamentati anche i dispositivi di protezione individuale nelle officine e aziende, secondo le loro caratteristiche. Il governo ha rivolto un appello ai datori di lavoro di lasciare a casa le persone a rischio. Domani saranno anche riaperti i giardini pubblici di proprietà dello Stato, ma con controlli e limitazioni agli ingressi. Il rispetto delle regole sarà controllato dalla polizia.

14.35 - Johnson testato in ospedale, ora è negativoIl premier britannico Boris Johnson è stato testato di nuovo al coronavirus in ospedale, prima di essere dimesso ieri, ed è ora "negativo". Lo ha precisato un portavoce di Downing Street ai giornalisti nell'ultimo aggiornamento odierno sulle condizioni del premier Tory, confermando che ora "BoJo" è a riposo.

14.00 - "Indossare mascherine diventerà la norma"Lo ha detto il portavoce dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), David Nabarro, alla Bbc. "Il coronavirus non andrà via. Non sappiamo se le persone che lo hanno avuto siano immuni né quando avremo un vaccino", ha spiegato. "Quindi qualche tipo di protezione facciale diventerà la norma, anche se solo per rassicurare le persone", ha sottolineato. 

13.25 - Danimarca, da mercoledì riaprono le scuoleIn Danimarca, dopo settimane di chiusura per l'emergenza coronavirus, riapriranno gli asili e le scuole elementari, in almeno due scaglioni: 52 municipalità, fra cui Copenaghen, già da mercoledì, per altre 46 invece se ne riparla il 20 aprile. Lo rende mota l'associazione delle autorità locali danese (KL) ctata dal sito The Local.dk. Lo scaglionamento, fa sapere il giornale, dipende dai tempi di messa a norma, secondo le misure di sicurezza previste, degli istituti. La decisione di aprire le scuole elementari è stata annunciata lunedì scorso in conferenza stampa dalla premier Mette Frederiksen, alla quale è seguita la pubblicazione delle regole igienico-sanitarie da parte del ministero della sanità.

13.00 - A fine aprile test del vaccino sull'uomo in Inghilterra

12.55 - Gran Bretagna, Johnson non tornerà subito al lavoroDopo essere stato dimesso dall'ospedale perché guarito dal coronavirus da ieri sera il premier britannico Boris Johnson si trova nella propria residenza di campagna. Non è chiaro quando tornerà al lavoro ma Downing Street ha fatto capire che non avverrà subito. Il governo britannico sta discutendo in queste ore la revisione delle misure restrittive sul Covid-19 con una serie di cambiamenti che dovrebbero essere annunciati giovedì. Non è chiaro quale sarà il ruolo del primo ministro in questa fase. Downing Street ha sottolineato che i limiti saranno allentati solo se il comitato scientifico lo consentirà.

12.20 - Calano i morti in SpagnaScende il numero delle vittime di coronavirus in Spagna. Nelle ultime 24 ore ne sono state registrate 517, secondo i dati del ministero della Sanità, per un totale di 17'489 dall'inizio della crisi. I casi di Covid-19 sono 169'496 , mentre le persone guarite 64'727. Da ieri a oggi i contagiati sono aumentati del 2% e le vittime del 3%, il più basso incremento dall'inizio della pandemia in Spagna.

12:15 - In Svizzera 280 nuovi contagi e 27 decessi

12.05 - Da oggi Daniel Koch è tra le persone a rischioDaniel Koch ha compiuto quest'oggi 65 anni. "Mr. Coronavirus" è quindi ora in uno dei gruppi più minacciati dalla pandemia. "Non credo che il virus si preoccupi della mia età. Continuo, ovviamente, a rispettare le misure igieniche", ha dichiarato in un'intervista al Blick. All'inizio di aprile, Koch ha ceduto l'incarico di capo del Dipartimento delle malattie trasmissibili dell'UFPS a Stefan Kuster. Koch continuerà comunque a lavorare come "Delegato Covid-19" per tutta la durata della pandemia, e confida: "Spero che non ci sarà una seconda ondata".

11.25 - Iran: "Nuova orribile ondata in autunno-inverno"L'Iran si deve preparare ad affrontare "una nuova orribile ondata di coronavirus nei prossimi autunno e inverno". Lo ha detto oggi il ministro della Salute, Said Namaki, citato dall'agenzia Irna. Le previsioni pessimistiche, ha sottolineato Namaki, si basano su due considerazioni: "La prima è che ci si aspetta un cambiamento nella struttura del virus, la seconda è che le entrate iraniane dal petrolio che potrebbero essere usate nella lotta contro il Covid-19 si sono ridotte". Quanto all'attuale ondata, che ha finora provocato oltre 71'000 contagi e quasi 4'500 morti nel Paese, l'Iran spera di riuscire a contenerla "entro maggio o giugno".

10.55 - In Russia 2.558 nuovi casi, 148 i mortiIn Russia nelle ultime 24 ore si sono registrati 2'558 nuovi casi di coronavirus, ovvero un aumento di oltre il 16%. In tutto i contagi sono ora 18'328, 11'513 dei quali a Mosca. I morti invece sono stati 18, arrivando a toccare 148 decessi in totale. Lo riporta l'agenzia Tass, aggiungendo che le persone dimesse dagli ospedali nelle ultime 24 ore sono 179, per un totale di 1'470 guariti.

10.45 - L'obesità è molto frequente fra i pazienti in Svizzera

10.30 - Primo decesso nel canton NidvaldoIl canton Nidvaldo ha annunciato la sua prima morte per coronavirus: una donna di 81 anni con patologie pregresse è deceduta sabato. La vittima è risultata positiva al Covid-19 tre giorni prima della sua morte, ha affermato la cancelleria cantonale. Domenica il cantone contava 104 contagiati, di cui quattro ricoverati in ospedale. Ad eccezione di Obvaldo e Appenzello Interno, tutti i cantoni svizzeri hanno registrato dei morti a causa della pandemia.

10.00 - In Ticino 7 morti e 31 nuovi contagi

09.50 - Corea Sud, 27 nuovi casi per totali 10'537La Corea del Sud ha registrato ieri 25 nuovi casi di infezioni da Covid-19, portando il totale a 10'537: per la seconda volta da fine febbraio, ha riferito il Korea Centers for Disease Control and Prevention (Kcdc), i contagi sono scesi sotto quota 30 dopo i 27 accertati venerdì. Le autorità sanitarie di Seul mantengono la massima allerta sui rischi di infezione legati ai focolai anche dimensione più piccola tra chiese e ospedali, e ai casi importati. I decessi sono saliti di altre 3 unità, a quota 217, mentre il numero di pazienti dimessi dagli ospedali sono aumentati di 79 unità, a 7'447, per un tasso di guarigione al 70,6%.

08.50 - La Spagna prova a ripartire, con regole rigide

08.15 - In Cina 108 nuovi casi, 98 importatiLa Cina ha registrato domenica 108 nuovi casi di infezioni da coronavirus, di cui 98 importati e 10 domestici tra i 7 dell'Heilongjiang e i 3 del Guangdong. I dati della Commissione sanitaria nazionale segnalano altri 2 decessi nell'Hubei, epicentro della pandemia. I casi importati sono 1'378, di cui 511 guariti, 867 in cura e 38 gravi. I casi totali di contagio sono 82'160, di cui 1'156 sotto trattamento, 77'663 guariti e 3'341 decessi. I nuovi asintomatici sono 61, per 1'064 casi totali, di cui 307 provenienti dall'estero e ancora in cura.

08.00 - Gli USA superano i 22'000 mortiGli Stati Uniti superano quota 22'000 morti per coronavirus: i decessi sono esattamente 22'020 (+1'514 in 24 ore), su 555'313 casi. È quanto emerge dai dati della Johns Hopkins University.