Fauna
Ecco cosa fare se si trova un uccellino fuori dal nido
© Schweizerische Vogelwarte
© Schweizerische Vogelwarte
Redazione
un mese fa
Molti piccoli volatili lasciano il nido prima di poter volare bene. Tuttavia, continuano a essere nutriti e protetti dai loro genitori. Se si trova un uccello per terra la condotta ideale è quella di osservare la situazione a distanza, ma se c’è un pericolo immediato bisogna contattare un centro di cure.

A molti sarà già capitato di trovare un uccellino per terra, ed essere in dubbio su cosa fare. Ora che è arrivata la stagione del primo volo le probabilità aumentano, infatti molti giovani uccelli lasciano il nido nonostante non siano ancora in grado di sostenersi bene con le ali. La Stazione ornitologica svizzera vuole rassicurare chiunque si imbatta in un volatile a terra: anche se sembra in difficoltà non c’è da preoccuparsi poiché continua a essere nutrito e protetto dai genitori. Nonostante non possono ancora volare bene, sono ben preparati per la sopravvivenza fuori dal nido quindi di solito non hanno bisogno dell'aiuto umano, a meno che non siano atterrati in qualche luogo pericoloso. In effetti, sarebbe sbagliato portarli via, poiché anche il più competente degli assistenti umani non potrà mai allevarli con la stessa abilità con cui lo fanno i genitori del giovane.

Quando è necessario l'intervento umano

Questo non è sempre il caso, infatti a volte i giovani uccelli durante la loro prima uscita atterrano in un luogo poco fortunato, per esempio su una strada o nelle vicinanze di un gatto. Se un uccellino è in grave pericolo, un po' di aiuto è utile. È sufficiente metterlo in un cespuglio vicino. Bisogna sfatare la falsa credenza che l'odore degli umani disturba i genitori, i giovani volatili che sono stati toccati vengono ancora allevati. Se non si è sicuri che la madre o il padre siano vicini, bisognerebbe osservarlo da almeno 50 m di distanza. Nel momento in cui si nota che non viene nutrito per un'ora, è consigliabile fotografarlo e chiedere una valutazione a un centro di cura. I contatti e gli indirizzi sono ottenibili presso la Stazione stessa oppure l'Associazione svizzera per la protezione degli uccelli ASPU/BirdLife Svizzera. Se si è in dubbio di intervenire o meno la Stazione ornitologica ha creato un albero decisionale che aiuta a reagire correttamente nelle situazioni più comuni consultabile al seguente link: www.vogelwarte.ch/uccello-trovato. Cosa da non fare assolutamente invece è cercare di allevare l’uccello in casa, questo perché la detenzione e la cura degli uccelli selvatici richiede non solo conoscenze specialistiche, ma anche un permesso cantonale.

I tag di questo articolo