De Niro dà buca a Federer: “La Svizzera è troppo perfetta”
Il tennista elvetico invita l’attore statunitense a fare un film sulla Svizzera, ma lui declina l’invito. “È troppo tranquillo”. Il video tutto da ridere di Svizzera turismo
Redazione
De Niro dà buca a Federer: “La Svizzera è troppo perfetta”
Foto Svizzera turismo

Roger Federer è il nuovo testimonial di Svizzera Turismo. Per attirare i visitatori nel nostro paese, si rivolge nientepopodimeno all’attore premio Oscar Robert De Niro e lo invita a partecipare a un progetto cinematografico sulla Svizzera. Ma quest’ultimo gli tira un pacco, affermando che la Svizzera “è troppo perfetta” e declina l’invito. È la scenetta che si vede nell’ultimo spot girato per l’organizzazione turistica nazionale. Un video che fa sorridere, soprattutto per la conversazione tra i due, e che ha naturalmente lo scopo di far conoscere le bellezze del nostro paese.

Federer cerca in tutti i modi di convincere l’attore a partecipare al progetto. Ma De Niro rifiuta. “Sono un certo tipo di attore, ho bisogno di pathos, di un certo conflitto, di pericolo” dice Bob durante la telefonata con il re della racchetta. “La Svizzera è semplicemente troppo perfetta e non c’è dramma. E voi siete troppo gentili” sottolinea De Niro. “Chiama Tom Hanks”, conlude l’attore statunitense. Il video termina con il motto: “Se hai bisogno di vacanze senza drammi, vieni in Svizzera”.

Il video, girato lo scorso autunno a Zermatt e New York, può essere visto online in tutto il mondo. “Ho ammirato a lungo il lavoro di Robert De Niro, ma non ero sicuro che avrebbe accettato di prendere parte alla nostra campagna svizzera”, spiega Federer. “Sono molto felice che abbia effettivamente funzionato”.

  • 1