Covid obiettivo del Consiglio federale anche nel 2022
Parmelin ha presentato gli obiettivi del Governo per il prossimo anno. “Importante uscire dalla pandemia entro fine 2022”
di Keystone-ATS
Covid obiettivo del Consiglio federale anche nel 2022
Foto Crinari

La lotta alla pandemia di coronavirus figurerà anche nel 2022 tra gli obiettivi urgenti del Consiglio federale. Lo ha dichiarato oggi nell’aula del Consiglio nazionale, il presidente della Confederazione, Guy Parmelin, illustrando gli obiettivi annuali del Governo. Tra quelli generali evocati vi sono sempre il mantenimento della prosperità, la coesione nazionale e la sicurezza.

120 progetti nel 2022
Parmelin ha spiegato all’inizio della sessione autunnale che l’intera pianificazione annuale del Consiglio federale si basa su questi tre aspetti. Nel 2022, ha aggiunto, il governo affronterà un totale di 120 progetti. Finanziariamente, l’obiettivo è quello di non contrarre nuovi debiti, ha spiegato Parmelin accennando al buco causato nella casse statali dalla pandemia.

Pandemia risolta entro fine 2022
Secondo il presidente della Confederazione, per l’anno venturo rimane importante porsi finalmente alle spalle la pandemia.

Novità fiscali ed economiche
In materia di politica fiscale, il Consiglio federale intende presentare nel 2022 un messaggio sull’estensione dell’imposta sul tabacco alle sigarette elettroniche. La legge sui cartelli deve essere rivista. In politica economica sarà presentata una proposta per il freno ai costi causati dalla regolamentazione.

Dal sostegno ai medie al contenimento della spesa sanitaria
Per rafforzare il contesto nazionale, il Consiglio federale presenterà un messaggio sulla promozione dei media e sull’estensione del sostegno ai media elettronici. Inoltre, verrà fatta una proposta sul contenimento delle spese sanitarie. Nell’agenda del Consiglio federale per il 2022 figura anche il miliardo di coesione per l’UE, un tema sul quale il Parlamento è chiamato a dibattere nel corso di questa sessione.

  • 1