Continua la ripresa economica in Svizzera
Dopo l’incremento del secondo trimestre, il PIL elvetico cresce ancora dell’1,7% nel terzo trimestre dell’anno. A influire positivamente, l’allentamento delle misure anti-covid
di BV
Continua la ripresa economica in Svizzera
CdT/Chiara Zocchetti

Si è mantenuto superiore ai livelli pre-crisi il PIL in Svizzera. Nel terzo trimestre del 2021, è cresciuto dell’1,7%, dopo l’incremento registrato nel secondo trimestre. L’ulteriore allentamento delle misure anti Covid-19 ha determinato un notevole aumento del valore aggiunto nei servizi più colpiti dalle restrizioni, rende noto la Segreteria di Stato dell’economia. Nel settore alberghiero e della ristorazione, infatti, si è visto un repentino aumento del 110,6 % dopo la riapertura di bar e ristoranti e l’incremento dei turisti stranieri. Il settore, tuttavia non ha ancora raggiunto i livelli pre-crisi. In ripresa anche il settore dell’arte, dell’intrattenimento, delle attività ricreative e dei trasporti e delle comunicazioni. In calo, invece, il commercio

In ripresa i consumi privati
Nel complesso, la ripresa dei consumi privati ha mantenuto l’andamento molto positivo del trimestre precedente. In linea con questa tendenza, le importazioni hanno registrato un aumento significativo del 3,1%.

  • 1