Svizzera
Commissione istituzioni contro sponsor privati per Confederazione
La sede di Philipp Morris a Neuchâtel. Immagine Shutterstock
La sede di Philipp Morris a Neuchâtel. Immagine Shutterstock
7 mesi fa
Alla base di questo orientamento ci sono le polemiche nate attorno alla collaborazione fra Dfae e la multinazionale del tabacco Philipp Morris

La Confederazione non dovrebbe più accettare sponsorizzazioni da parte di aziende private. È quanto pensa la Commissione delle istituzioni politiche del Consiglio degli Stati (CIP-S) che ha sostenuto, anche se di stretta misura, un’iniziativa parlamentare in tal senso presentata dal “senatore” Thomas Minder (Indipendente-UDC/SH).

All’origine di quest’atto parlamentare vi sono le polemiche sorte attorno alla prevista cooperazione tra il Dipartimento federale degli affari esteri e Philipp Morris - nota multinazionale del tabacco - per l’Expo mondiale di Dubai.

L’iniziativa Minder è stata sostenuta con un solo voto di scarto, quello decisivo del presidente della commissione (5 a 5 e 2 astensioni), indica una nota odierna dei servizi parlamentari. Il dossier passa ora all’omologa commissione del Consiglio Nazionale.

© Ticinonews.ch - Riproduzione riservata