Cassa malati, Berna vuole più deduzioni
Il Consiglio federale, nell’ambito dell’imposta federale diretta, chiede di portare la detrazione a 3 mila franchi per i single e a 6 mila per i coniugi
di keystone-ats/sca
Cassa malati, Berna vuole più deduzioni
Immagine CdT/Chiara Zocchetti

Da 1'700 a 3'000 franchi per i single. Da 3'500 a 6'000 per i coniugi e da 700 a 1'200 per ogni figlio o persona bisognosa. Sono gli aumenti delle deduzioni per casse malati e interessi dei capitali di risparmio proposti dal Consiglio federale. Nella seduta odierna il governo ha infatti adottato il messaggio concernente la modifica della legge federale sull’imposta federale diretta. Con questo progetto, l’Esecutivo attua la mozione Grin 17.3171.

Diminuzione delle entrate

Nell’ambito dell’imposta federale diretta, il progetto comporterebbe una diminuzione delle entrate stimata a circa 400 milioni di franchi all’anno, di cui circa 315 milioni sarebbero a carico della Confederazione e circa 85 milioni a carico dei Cantoni. Vista la situazione finanziaria della Confederazione e dei Cantoni, il Consiglio federale esprime preoccupazione per queste minori entrate. Il progetto trae origine dalla mozione 17.3171 «Aumento delle deduzioni forfettarie dell’imposta federale diretta per compensare i premi delle assicurazioni malattie eccessivi», depositata dal consigliere nazionale Grin. La procedura di consultazione si è svolta dall’11 giugno all’8 ottobre 2021. La maggioranza dei partecipanti si è dichiarata favorevole all’aumento delle deduzioni.

  • 1