Svizzera
Aumentate in agosto le domande d’asilo
© CdT/Chiara Zocchetti
© CdT/Chiara Zocchetti
Redazione
9 mesi fa
Complessivamente, nel mese di agosto 2023 la Segreteria di Stato della migrazione ha liquidato in prima istanza 2’262 domande d'asilo, di cui 595 con una decisione di non entrata nel merito.

Nell’agosto 2023 sono state registrate in Svizzera 3’001 domande d’asilo, ossia 832 in più rispetto al mese precedente (+38,4%). Rispetto allo stesso mese del 2022, il numero di richieste è aumentato di 955 unità. I principali Paesi di provenienza sono stati la Turchia, l’Afghanistan, l'Eritrea, la Siria e l'Algeria.

La tipologia delle domande

Delle 3’001 domande d'asilo presentate nel mese di agosto, 2’454 erano primarie (luglio 2023: 1’818). Le persone che presentano una domanda d'asilo primaria lo fanno indipendentemente da altre che hanno già chiesto protezione.

Domande d'asilo liquidate in prima istanza

Complessivamente, nel mese di agosto 2023 la Segreteria di Stato della migrazione (SEM) ha liquidato in prima istanza 2’262 domande d'asilo, di cui 595 con una decisione di non entrata nel merito (in 517 in virtù dell'Accordo di Dublino), 621 con la concessione dell'asilo e 447 con l'ammissione provvisoria. Il numero di casi in giacenza in prima istanza è aumentato di 819 unità rispetto al mese precedente, attestandosi a 13’645 casi.

Partenze

Sempre nel mese di agosto, 1’425 persone hanno lasciato la Svizzera sotto il controllo delle autorità o sono state rimpatriate o trasferite in uno Stato terzo. La Svizzera ha chiesto ad altri Stati Dublino di farsi carico di 1’167 richiedenti l'asilo. Nel medesimo lasso di tempo, 188 persone sono state trasferite nello Stato Dublino competente. Contestualmente la Svizzera ha ricevuto 312 domande di presa in carico e 75 persone sono state trasferite in Svizzera.

Ucraina e statuto di protezione S

Nel mese di agosto, 2’286 persone provenienti dall'Ucraina hanno richiesto lo statuto di protezione S. Nel medesimo lasso di tempo tale statuto è stato concesso a 1’966 individui, mentre in altri 75 casi è stato negato perché non erano soddisfatti i criteri pertinenti.

Quante volte è cessato

Nel corso del mese di agosto lo statuto S è cessato in 1’821 casi, in quanto le persone in questione hanno lasciato la Svizzera. Dalla sua attivazione, è cessato complessivamente in 15’910 situazioni, mentre in 4’168 la fine è in esame. A fine agosto le persone titolari dello statuto S erano in totale 65’406.

 

I tag di questo articolo