Volley Lugano sconfitto dalla capolista
Le ragazze di Lacerda poco hanno potuto contro il Pfeffingen
Redazione
Volley Lugano sconfitto dalla capolista
Foto CdT/ Chiara Zocchetti

Un Lugano decisamente assente perde malamente in casa della capolista. Prima gara del nuovo anno da dimenticare per Bajde e compagne che disputano la peggior gara della stagione. Oltre alle note assenze di Rigon, Pulcini e Albertini e prive pure all’ultimo di capitan Kantor (infortunio), le ragazze di Filipe Lacerda si mantengono in gara fino al 7-5 contro le forti basilesi; poi un primo passaggio a vuoto permette alle ragazze di casa di allungare. Il Lugano sembra rientrare in gara ma è l’unico e ultimo sprazzo di bel gioco di una prestazione complessivamente opaca. Le ragazze di Vollmer vincono quindi agevolmente il primo parziale. A nulla sono valsi i cambi in regia, con l’inserimento di Groninger al posto di Bajde e in attacco di Magnaghi al posto di Dioti: le basilesi si aggiudicano infatti facilmente sia il secondo che il terzo set. Serata e gara da dimenticare; ora serve una reazione in quanto il prossimo fine settimana si impone dapprima accaparrarsi il bottino pieno contro l’ultima della classe e domenica offrire un’ottima prestazione in coppa svizzera contro NUC per assicurarsi il miglior percorso in quest’ambito.

Sm’Aesch Pfeffingen - Volley Lugano 3-0 (25:19, 25:12; 25:12)

  • 1