Tragedia a Jerez, muore a 15 anni Dean Berta Vinales
Il giovane spagnolo è caduto in curva, venendo travolto dai compagni
Redazione
Tragedia a Jerez, muore a 15 anni Dean Berta Vinales

Un’altra tragedia si consuma sulle piste delle moto da corsa. A Jerez de la Frontera ha perso la vita, a soli 15 anni, Dean Berta Vinales, cugino di Maverick. L’incidente è avvenuto durante la Gara 1 della SuperSport 300. Le competizioni di oggi sono state cancellate.

La dinamica
Berta Vinales è caduto nella prima curva dell’11esimo giro, venendo poi investito da altri piloti. Le lesioni a testa e torace si sono rivelate letali. Secondo quanto appreso da Sky, al pilota spagnolo sarebbe stato immediatamente praticato il massaggio cardiaco. Vani però i soccorsi: trasportato al centro medico del circuito, i dottori non hanno potuto fare altro che dichiararne la morte. Classe 2006, Berta Vinales è caduto mentre effettuava un sorpasso.

Una carriera promettente
Catalano, Dean Berta Vinales era cugino del pilota di MotoGP Maverick Vinales. Quest’anno l’esordio nel team dello zio Angel, padre di Maverick. Sul circuito di Magny-Cours aveva ottenuto i suoi primi punti e la sua crescita sportiva si era confermata sul circuito di casa di Barcellona. Le attese nei suoi confronti a Jerez erano alte.

“Difficile capire”
Il mondo del motociclismo ha già tributato il suo omaggio al giovane spagnolo. Fra questi anche il pilota svizzero Dominique Aegerter, che ha pure commentato: “È difficile capire come si possa perdere un altro giovane e talentuoso motociclista praticando lo sport che noi tutti amiamo”.

  • 1