Super Mario non basta alla Nati: pareggio amaro
In vantaggio per 2-0, i rossocrociati subiscono la rimonta tedesca chiudendo sul 3-3. Doppietta per Gavranovic
di Roberto Quadri
Super Mario non basta alla Nati: pareggio amaro
La rete d’apertura di Mario Gavranovic, dopo appena cinque minuti di gioco.
Super Mario non basta alla Nati: pareggio amaro
Il raddoppio di Freuler al 26’.
Super Mario non basta alla Nati: pareggio amaro
Il diagonale Werner, che regala l’1-2 alla Germania al 28’.
Super Mario non basta alla Nati: pareggio amaro
Il 2-3 di Gavranovic al 57’.
Super Mario non basta alla Nati: pareggio amaro
Il definitivo 3-3 di Gnabry al 60’.
Super Mario non basta alla Nati: pareggio amaro
La gioia contenuta di Vladimir Petkovic dopo il raddoppio di Freuler.
Super Mario non basta alla Nati: pareggio amaro
Il ct tedesco Joachim Löw pensieroso dopo il difficile inizio gara della Mannschaft.
Super Mario non basta alla Nati: pareggio amaro
Schär allarga le braccia dopo la prima ammonizione subita al 58’. Poi, al 90’, verrà espulso dopo il secondo giallo.

Un prestigioso pareggio che avrebbe dovuto essere una vittoria
Una doppietta di Mario Gavranovic ed una rete di Freuler, hanno permesso alla Svizzera di conquistare un prestigioso - ma altresì amaro - pareggio per 3-3 a Colonia contro la Germania.

Ora la situazione in classifica dei rossocrociati è molto delicata

Un pareggio, però, che penalizza i rossocrociati nella classifica del gruppo 4 della League A di Nations League, ultimi in solitaria con 4 lunghezze di ritardo sulla stessa Germania e sull’Ucraina, vittoriosa per 1-0 sulla Spagna con sole due partite ancora a doisposizione (Spagna e Ucraina in casa i prossimi 14 e 17 novembre).

Gavranovic costruisce, Schär distrugge...
Ma, a parte la concreta possibilità di retrocedere nella League B, quello che potrebbe preoccupare di più Vladimir Petkovic ed i suoi collaboratori sono gli errori di un uomo d’esperienza come Schär, che con due errori clamorosi, ha favorito le prime due reti della squadra di Joachim Löw che- di fatto – hanno annullato l’inatteso e clamoroso doppio vantaggio, che i rossocrociati erano riusciti a costruire nei primi 26 minuti di gioco, grazie ad un’incornata di Gavranovic al 5’ e ad un pallonetto di Freuler al 26’.

... e la Germania ringrazia acciuffando il 2-2 tra il 28’ ed il 54’
Uno 0-2 sbriciolatosi tra il 28’ (diagonale di Werner) ed il 54’ (pallonetto di Havertz). Nemmeno il tempo per piangere sul latte versato, perché al 57’, Gavranovic (decimo sigillo in maglia rossocrociata per l’ex attaccante bianconero), ha ribadito in fondo al sacco con un potente tiro di collo piede una palla giuntagli sul destro dopo una conclusione ravvicinata di Seferovic respinta da Neuer.

Super Maro ci riprova, ma Gnabry lo imita: a Colonia finisce 3-3
Il classico gol-partita? Nossignori, perché tre minuti più tardi, Gnabry, approfittando di una palla persa a centrocampo da Schär ha finalizzato da par suo il rapido contropiede inscenato sulla fascia destra da Havertz per il definitivo 3-3 con un delizioso colpo di tacco. Peccato davvero, per una grande opportunità gettata alle ortiche.

Tabellino

Germania-Svizzera 3-3 (1-2)

Reti: 5’ Gavranovic 0:1, 26’ Freuler 0:2, 28’ Werner 1:2, 54’ Havertz 2:2, 57’ Gavranovic 2:3, 60’ Gnabry 3:3.

Germania (4-2-1-3): Neuer; Gosens (57’ Halstenberg), Rüdiger, Ginter (77’ Can), Klostermann; Kroos, Kimmich; Goretzka; Gnabry, Havertz (77’ Draxler), Werner.

Svizzera (5-3-2): Sommer; Widmer, Elvedi, Schär, Rodrigue, Zuber (66’ Fernandes) G. Xhaka, Freuler, Shaqiri (66’ Sow); Gavranovic (74’ Mehmedi), Seferovic.

Note: RheinEnerche con due errori gieStadion (Colonia). Arbitro: Ruddy Buquet (Fra). Ammoniti: 28’ Schär, 35’ Gosens, 50’ Gavranovic, 51’ T. Xkaka, 65’ Kroos, 90’ Schär (espulso). Pali: 49’ Havertz.

Nations League - League A, gruppo 4: Ucraina-Spagna 1-0, Germania-Svizzera 3-3.

Classifica del gruppo 4: 1. Spagna 4/7 (+4), 2. Germania 4/6 (+1), 3. Ucraina 4/6 (-3), 4. Svizzera 4/2 (-2).

  • 1