Overtime fatale ai Ticino Rockets
La squadra di Landry si fa raggiungere a due riprese dall’Academy Zugo prima di cedere al supplementare
Redazione
Overtime fatale ai Ticino Rockets

Sconfitta all’overtime per 2-3 dei Ticino Rockets contro lo Zugo Academy. I biaschesi avevano iniziato bene la partita, portando sul ghiaccio nel primo tempo quella grinta necessaria a mettere in difficoltà la squadra di Hansson. Alcune disattenzioni in superiorità numerica hanno però permesso all’Academy di rendersi estremamente pericoloso e di trovare il vantaggio all’8’46’’ in shorthand con Eugester.

I ragazzi di Eric Landry padroni sono comunque stati bravi a reagire immediatamente, con Anthony Neuenschwander, capace di firmare il pareggio ancora nel corso dello stesso powerplay. Nel primo periodo, i Rockets avrebbero anche meritato il vantaggio, in particolare con Lutz, ma la sua conclusione è stata parata da Hollenstein con un intervento spettacolare sulla linea di porta.

Nel secondo tempo sono stati invece gli ospiti a farsi preferire e a spingere maggiormente, anche se al 24’24’’ ad andare in vantaggio sono stati i Rockets, grazie alla rete firmata da Joël Neuenschwander, al suo rientro dall’infortunio. L’Academy ha continuato a fare il suo gioco, portando sul ghiaccio quell’intensità, che è un po’ mancata nella seconda metà di partita ai rivieraschi, e così, a due soli secondi dalla seconda sirena, Döpfner ha riportato gli svizzero-centrali in parità.

Nel terzo periodo, i Rockets si sono chiusi in difesa e l’Academy ha continuato a spingere alla ricerca del nuovo vantaggio. Capitan Fontana e compagni hanno resistito fino ai supplementari, quando Biasca ha regalato la vittoria all’Academy.

Il prossimo impegno per i Ticino Rockets è fissato per venerdì 23 ottobre (ingaggio d’avvio alle 19.45) sul ghiaccio dello Chaux-de-Fonds.

Tabellino

Ticino Rockets-Zugo Academy 2-3 d.t.s (1-1, 1-1, 0-0, 0-1)

Reti: 8’46’’ Eugster 0:1, 10’13’’ A. Neuenschwander (Canova) 1:1, 24’24’’ J. Neuenschwander (Matewa) 2:1, 39’58’’ Döpfner (Allenspach) 2:2, 60’26’’ Biasca (Schüpbach) 2:3.

Ticino Rockets: Östlund; Guebey, Fontana; Del Ponte, Hänggi; Matewa, Franzoni; Vedova, A. Neuenschwander, Haussener; J. Neuenschwander, Canova, Bionda; Krakauskas, Cajka, Lutz; Mazzolini, Schwab, Misani; Kasslatter.

Zugo Academy: Hollenstein; Wütrich, Gehringer; Vogel, Schüpbach; Sidler, Graf; Minder, Stehli; De Nisco, Wüest, Eugster; Stoffel, Allenspach, Döpfner; Welter, Biasca, Langenegger; Gradin, Schleiss, Derungs.

Note: Raiffeisen BiascArena. 111 spettatori. Arbitri: Ströbel, Jordi; Dittli, Dufner. Penalità: 3x2’ Rockets, 5x2’ Zugo Academy. Tiri: 25-34 (7-12, 9-10, 9-10, 0-2)

  • 1