Nuovi medagliati mondiali e olimpici al Galà
A due settimane dall’appuntamento di Bellinzona i Galà presenta gli appuntamenti
Redazione
Nuovi medagliati mondiali e olimpici al Galà

Mancano poco più di due settimane all’atteso appuntamento con il Galà dei Castelli, in programma il 15 settembre. Tra gli eventi, il duello sui 1500m maschili tra il vicecampione del mondo di Doha, ovvero l’etiope Selemon Barega, e il bronzo iridato, il polacco Marcin Lewandowski. Al loro fianco vi sarà anche il miglior svizzero sulla distanza in questo millennio nonché campione nazionale Tom Elmer, in grande crescita dopo il 3’38”70 appena stabilito a Lione, e il suo connazionale Jonas Raess.

Altrettanto appassionante si annuncia la sfida sui 400m ostacoli al femminile tra la nostra campionessa europea, e quarta ai mondiali, Lea Sprunger e il nuovo fenomeno olandese Femk Bol, la più rapida al mondo in stagione. Al via anche l’altra forte rossocrociata Yasmine Giger, capace di vincere diverse medaglie a livello giovanile, tra cui il titolo europeo e il bronzo mondiale under20.

Nella stessa disciplina al maschile saranno presenti l’argento e il bronzo degli ultimi europei, rispettivamente terzo e quarto ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro, ovvero il turco Yasmani Copello (autore del secondo miglior tempo stagionale al mondo) e l’irlandese Thomas Barr. Queste due stelle saranno affiancate dal vincitore delle ultime due edizioni del Galà, lo statunitense David Kendziera, e dai rossocrociati Mattia Tajana, Alain-Hervé Mfomkpa, Dany Brand e Sales Inglin.

Il concorso del salto in lungo maschile sarà l’occasione di vedere all’opera il campione europeo e bronzo mondiale U20 del decathlon Simon Ehammer, che con gli 8m15 raggiunti quest’anno occupa il nono posto delle classifiche mondiali. Il 20enne appenzellese e i connazionali Benjamin Gföhler e Christopher Ullmann sfideranno pure loro avversari di grande calibro, a partire dal bronzo mondiale Ruswahl Samaai. Presenti anche il migliore al mondo in questa estate, ovvero il finlandese Kristian Pulli, l’italiano Filippo Randazzo e l’americano Trumain Jefferson.

A causa della situazione legata alla pandemia di coronavirus mille persone potranno assistere al meeting allo Stadio Comunale.

  • 1