Mauro Lustrinelli allenerà il Thun
Lustrinelli lascia la Nazionale Under 21, che sotto la sua guida aveva ottenuto due qualificazioni consecutive
Redazione
Mauro Lustrinelli allenerà il Thun
Foto Cdt

Mauro Lustrinelli lascia con effetto immediato la Nazionale Under 21 svizzera per approdare all’FC Thun, club di Challenge League svizzera con il quale in passato è stato legato sia come giocatore che come allenatore delle giovanili e ad interim della prima squadra.

Il 46enne ticinese si è trasferito all’Associazione Svizzera di Football (ASF) nel 2017, inizialmente come allenatore della Nazionale Under 16. A partire da marzo 2018 - nelle prime due partite ancora ad interim - Lustrinelli ha guidato con successo l’Under 21 svizzera. Nel gennaio 2021 il contratto di Lustrinelli era stato prolungato anticipatamente fino al termine della campagna europea 2023.

"Sono molto grato e orgoglioso di aver potuto fare una grande esperienza presso l’ASF", sottolinea Lustrinelli. "Abbiamo raggiunto un risultato storico con due qualificazioni consecutive all’Europeo e siamo riusciti a portare la Nazionale Under 21 ad un alto livello. Il fatto che 14 giocatori della "mission 21" abbiano ricevuto una convocazione per la Nazionale maggiore negli ultimi quattro anni dimostra che si sta svolgendo un ottimo lavoro nel settore giovanile. Un grande ringraziamento va ai giocatori e anche a tutto lo staff, che anche grazie ad un fantastico spirito di squadra ha sempre lavorato nella stessa direzione".

"Mauro Lustrinelli ha guidato la Nazionale Under 21 con professionalità, passione e meticolosità, ot- tenendo così due qualificazioni consecutive. Ha anche svolto un ruolo importante nel garantire che i giovani giocatori dell’Under 21 siano sempre passati senza problemi alla Nazionale maggiore. Lo rin- graziamo per il suo impegno e gli auguriamo ogni successo nel suo nuovo ruolo di allenatore.", così Pierluigi Tami, direttore delle squadre nazionali.

"Mauro Lustrinelli ha intrapreso nell’autunno 2018 una collaborazione intensa con giocatori, dirigenti dei club, staff dell’U21 e tecnici dell’ASF, vivendo in maniera esemplare questa filosofia. In questo modo, ha sviluppato una dinamica positiva che, con "mission21", ha portato la Nazionale Under 21 a qualificarsi per due finali di campionato europeo di fila", aggiunge Adrian Knup, responsabile sportivo della squadra U-21."

Con Lustrinelli, la "nati del futuro", dopo un’assenza di dieci anni, si è qualificata per due volte di fila per la fase finale dell’Europeo. Nelle ultime due campagne di qualificazione, la Svizzera ha perso solo due partite su 20 festeggiando ben 16 vittorie. In totale, l’Under 21 ha disputato 33 partite sotto la guida di Lustrinelli tra marzo 2018 e giugno 2022 (22 vittorie, 3 pareggi, 8 sconfitte). Inoltre, la Svizzera è migliorata significativamente nel ranking europeo. Nel 2019 l’Under 21 era ancora nella 26° posizione della graduatoria, mentre ora si trova in 11° posizione. Martedì sera la Svizzera ha raggiunto la quali- ficazione alla fase finale dell’EURO 2023 in Georgia e Romania come migliore seconda.

Il successore di Mauro Lustrinelli sulla panchina della Nazionale Under 21 sarà annunciato a tempo debito. Il prossimo ritiro dell’Under 21 è previsto per settembre 2022.

  • 1