Hockey femminile
Le Ladies Lugano disputeranno il campionato
Thomas Schürch
8 giorni fa
La copertura finanziaria garantita da due sponsor consentirà alla squadra bianconera di onorare i propri impegni sportivi. La ceo Flavia Petrimpol: “Provo sollievo, soprattutto per le ragazze”.

Dopo la tempesta degli scorsi giorni, con l’arresto dell’allora presidente del club accusato di una lunga lista di reati finanziari e i dubbi sulla possibilità di poter prendere parte o meno al campionato 2023-2024 di PostFinace Women’s League, un timido raggio di speranza sembra illuminare l’avvenire dell’Hockey Club Ladies Lugano. I colloqui di questi ultimi giorni hanno infatti avuto esito positivo e la società può ora contare sul sostegno di due nuovi sponsor. “Uno è il Cerutti Caffè, l’altro preferisce non essere citato”, ha detto a Ticinonews la ceo Flavia Petrimpol. “Nel corso delle prossime settimane ne troveremo altri che ci potranno aiutare ad uscire da questa spiacevole situazione. L’importante ora è poter dare avvio alla stagione e rincuorare le ragazze.”

“Sono sollevata”

Gli ultimi sviluppi consentono a Petrimpol di tirare un sospiro di sollievo. “Provo sollievo soprattutto per le ragazze. Ho assistito all’allenamento di ieri sera e le ho viste davvero motivate e desiderose di scendere sul ghiaccio”, ha affermato la ceo. L’esordio stagionale delle bianconere avverrà il 23 settembre alle 18 alla Cornèr Arena contro il Davos. “Avremmo dovuto giocare già domani a Biasca, ma la pista rivierasca è impraticabile a causa dell’incendio della scorsa settimana”. L’auspicio di Petrimpol per la partita del 23 “è che ci sia una buona cornice di pubblico a spingere la squadra. Credo che queste ragazze se lo meritino”.

I tag di questo articolo