Lara Gut-Behrami ha deciso di vaccinarsi
L’atleta, che ha fatto la prima dose del preparato, era stata a lungo in dubbio per timore di conseguenze negative e dei possibili effetti collaterali, con il rischio di saltare addirittura 3 gare
di MJ
Lara Gut-Behrami ha deciso di vaccinarsi

Alla fine Lara Gut-Behrami ha deciso di vaccinarsi. La sciatrice ticinese 30enne, rivela il Blick, dopo molto tentennare ha fatto la prima dose e effettuerà la seconda entro fine novembre. Stando al tabloid d’Oltralpe, la sciatrice era intenzionata addirittura a perdere tre gare a Lake Louise, dal 3 al 5 dicembre, ma avrebbe cambiato idea all’indiscrezione trapelata che ai Giochi Olimpici di Pechino - che avranno inizio il 4 febbraio - saranno soggetti alle stesse regole, se non addirittura più severe. Inoltre, anche le autorità statunitensi hanno implementato l’obbligo della doppia vaccinazione per l’ingresso, di fatto “forzando” l’atleta alla decisione per non perdere ben 4 gare di Coppa del mondo oltre alle Olimpiadi.

La Gut-Behrami non ha mai voluto parlare pubblicamente della questione, ma stando al Blick sarebbe stata scoraggiata dal timore di potenziali effetti collaterali e supposte conseguenze a lungo termine. Swiss-Ski si è detta felice della sua decisione, aggiungendo però di aver discusso molto con la sciatrice della questione ma di aver sempre rispettato la sua libertà di scelta.

  • 1