La Federremo ticinese si regala una nuova “timoniera”
Susanne Michelutti Regli succede a Ettore Bonsignore, in carica dal 2018. L’avvento di una donna alla testa della Federazione è una prima in assoluto a livello nazionale
di Americo Bottani
La Federremo ticinese si regala una nuova “timoniera”

Susanne Michelutti Regli è la nuova “timoniera” della Federremo ticinese. Succede a Ettore Bonsignore in carica dal 2018. L’avvicendamento è avvenuto ieri sera nel corso dell’assemblea ordinaria tenuta in forma telematica con la partecipazione del vice-presidente di Swiss Rowing, Martino Singenberger.

L’avvento di una donna alla testa della Federazione cantonale di canottaggio rappresenta una prima in assoluto a livello nazionale. Susanna Michelutti Regli ha confermato di voler dare continuità al lavoro svolto nell’ultimo triennio dal suo predecessore ed in particolare di lavorare sull’immagine del movimento remiero giovanile. “Nella nostra piccola realtà a sud delle Alpi – ha sottolineato la neo-presidente – possiamo contare su un bel gruppo di ragazzi talentuosi che meritano il nostro sostegno. Cercherò la continuità nel discorso di collaborazione fra i club, di ulteriormente sviluppare l’attività a livello master e di organizzare conferenze su temi legati alla disciplina come l’alimentazione, le regole di navigazione e la sicurezza sull’acqua”. Ha concluso il suo intervento assicurando il massimo impegno per portare in Ticino già nel 2021 una regata nazionale, con ogni probabilità nel mese di ottobre. “Ci metteremo subito al lavoro per creare una commissione di lavoro destinata alla gestione dell’evento. Il comitato direttivo è stato completato con Michele Patuzzo (Lugano), Juan Mato (Locarno), Rocco Bevilacqua (SCCM) e Fabian Comandini (Ceresio), quest’ultimo con il compito di coordinatore tecnico.

Il prossimo fine settimana a Schmerikon (canton San Gallo) prenderà avvio la nuova stagione agonistica, purtroppo già “orfana” delle regate di Lauerz e Sarnen. Sono annunciati ben 1077 equipaggi, di cui 62 ticinesi. Ci sarà il debutto nella nuova categoria (U23) del ceresiano Luis Schulte che troverà quale avversario l’altro luganese Filippo Ammirati. Da seguire con particolare interesse Leonardo Salerno (Lugano), particolarmente in evidenza nei recenti trials nazionali di Corgeno, il doppio “leggero” di Chiara Cantoni e Olivia Nacht (Lugano/Baden) e la singolista della Ceresio, Olivia Negrinotti. Incoraggiante la presenza di giovanissimi in rappresentanza della Canottieri Locarno e dell’Audax Paradiso.

  • 1