Sport
Kris Bennett è un nuovo “razzo”
Immagine HCL
Immagine HCL
21 giorni fa
Il giocatore è stato ingaggiato dall’Hockey Club Lugano con un contratto valido per la stagione 22/23

Kris Bennett è un nuovo giocatore del Lugano. La società bianconera ha ingaggiato il 26enne canadese con un contratto valido per la stagione 22/23. Il giocatore sarà messo a disposizione dei Ticino Rockets, con la possibilità di richiamarlo a Lugano in caso di necessità. Lo ha comunicato l’Hockey Club Lugano. “Kris è un giovane interessante che può segnare molte reti. I Ticino Rockets devono diventare una squadra in grado di qualificarsi per i playoff per aumentare il loro livello di competitività e aiutare i nostri prospetti a crescere e svilupparsi”, ha detto il DS bianconero Hnat Domenichelli.

La carriera di Bennett
Tra il 2012 e il 2017 ha giocato prevalentemente nel campionato della Ontario Hockey League (OHL), disputando complessivamente 204 partite con un bottino offensivo di 114 punti (57 gol, 57 assist) con la maglia dei Saginaw Spirit.

Tra il 2017 e il 2020 è stato tra i protagonisti del campionato universitario Usports dove, con i colori dell’Università del New Brunswick, ha conquistato a due riprese il titolo e in un’occasione la University Cup con un totale di 105 gare e 130 punti (55 gol, 75 assist).

Dopo una ventina di partite in AHL, nell’ultima stagione è stato il giocatore che ha realizzato il maggior numero di reti (35 reti in 50 partite) nel campionato della East Coast Hockey League (ECHL) dove è stato capitano e trascinatore (50 partite, 73 punti) degli Iowa Heartlanders.

© Ticinonews.ch - Riproduzione riservata