Sport
Julian Walker appende i pattini al chiodo e viene celebrato dall'Hcl
©Chiara Zocchetti
©Chiara Zocchetti
Redazione
18 giorni fa
Il giocatore bianconero ha scelto di porre fine alla sua carriera dopo 20 stagioni in Lega Nazionale e 502 partite con la maglia dell'Hockey Club Lugano.

Dopo venti stagioni in Lega Nazionale e undici campionati consecutivi con la maglia dell'Hockey Club Lugano Julian Walker ha deciso di porre fina alla sua carriera di giocatore. Lo comunica la stessa società bianconera, spiegando che in occasione del saluto alla squadra di sabato 6 aprile, un tributo particolare sarà dedicato all'ormai ex giocatore 37enne.

"Un vero guerriero sul ghiaccio"

 "Con la sua grinta, la sua leadership naturale e la sua attitudine al sacrificio per il bene della squadra, 'Jule' è stato in questi anni un vero guerriero sul ghiaccio e un vero uomo squadra nello spogliatoio", sottolinea l'Hcl, spiegando come Walker, arrivato a Lugano nel 2013, abbia giocato 502 partite in bianconero, condite da 60 reti e 69 assist. È il tredicesimo giocatore con più presenze nella storia del club". In carriera ha inoltre vissuto due finali dei playoff (2016 e 2018), ha vestito in 90 occasioni la maglia della nazionale, con cui ha disputato tre campionati del mondo e conquistato la medaglia d'argento nel 2013 a Stoccolma.

I tag di questo articolo