Il Lugano torna in pista con un successo
I bianconeri hanno battuto all’overtime il Davos per 4-3 grazie alla decisiva rete di Arcobello
Redazione
Il Lugano torna in pista con un successo

Dopo il periodo di quarantena, il Lugano ha festeggiato il ritorno in pista alla Cornèr Arena con un successo, battendo all’overtime il Davos per 4-3.

I bianconeri sono subito passati in vantaggio, con la rete di Bürgler a 20 minuti dal fischio d’inizio e il raddoppio di Fazzini nel secondo periodo. Ma poi il Davos ha preso coraggio e ha accorciato le distanze. Dopo un paio di parate, il giovane Knak è riuscito a infilare il disco nella gabbia bianconera, la sua prima rete in carriera. I grigionesi sono tornati in parità grazie a Thornton, che ha siglato la sua rete dopo 6 secondi dall’inizio della superiorità numerica. Ma i bianconeri non sono stati a guardare e pochi minuti dopo hanno ritrovato il vantaggio grazie a Suri. La doccia fredda però è arrivata a 2’’ dal termine del terzo periodo, quando Nygren ha segnato il 3-3, portando il match ai supplementari. Il punto decisivo è stato firmato da Marco Arcobello.

Tabellino

Lugano – Davos 4-3 d.s. (1-0, 1-1, 1-2, 1-0)

Reti: 16’47” Bürgler (Kurashev, 5c4) 1-0; 26’18” Fazzini (Arcobello) 2-0; 36’04” Knak 2-1; 44’35’’ Thornton (Nygren, 5c4) 2-2; 47’49’’ Suri (Bürgler) 3-2; 59’58’’ Nygren (Thornton) 3-3; 63’44’’ Arcobello 4-3.

Lugano: Schlegel; Riva, Heed; Chiesa, Loeffel; Wolf, Nodari; Ugazzi, Antonietti. Carr, Arcobello, Fazzini; Suri, Kurashev, Boedker; Lammer, Herburger, Bürgler; Romanenghi, Morini, Walker..

Note: Cornèr Arena, 3082 spettatori. Arbitri: Lemelin, Mollard; Wolf, Betschart. Penalità: 4x2’ Lugano; 1x2’ Davos

  • 1