Si allunga la striscia negativa dell’Ambrì
Il Berna si impone 4-1 alla Valascia e aggancia i biancoblù al decimo posto
Redazione
Si allunga la striscia negativa dell’Ambrì
© CdT/ Chiara Zocchetti

Settima sconfitta consecutiva per l’Ambrì. Gli uomini di Cereda sono stati superati 4-1 dal Berna nella sfida della Valascia e ora le due squadre si trovano appaiate in classifica.

Pronti via e l’Ambrì trova immediatamente la rete del vantaggio con Incir, al 01’22’’. I biancoblù hanno subito l’opportunità di portarsi sul 2-0, ma Nättinen non riesce a superare Karhunen. Sono quindi gli Orsi a sfruttare la prima superiorità numerica avuta a disposizione per siglare il gol del pareggio al 04’41’’ con Scherwey. Le occasioni migliori per spezzare il nuovo equilibrio capitano poi a Kneubuehler da una parte e a Jeffrey dall’altra, ma in entrambe le circostanze sono i portieri ad avere la meglio e la prima frazione si chiude dunque sull’1-1.

Orsi in vantaggio
In avvio di periodo centrale il Berna si porta subito in vantaggio grazie ad Andersson, a segno in ‘powerplay’. Segue una fase di gioco caratterizzata da diverse interruzioni e sono gli ospiti a sfiorare nuovamente il gol con Jan Neuenschwander. Il risultato però non cambia e le due squadre vanno alla seconda pausa sul risultato di 2-1 in favore degli Orsi.

A metà della terza frazione i leventinesi riescono a superare quattro minuti di inferiorità numerica, ma sono comunque costretti a capitolare al 52’12’’: Jeffrey pesca Olofsson nello ‘slot’ e lo svedese supera Ciaccio da distanza ravvicinata. Nel finale arriva anche il quarto gol di Conacher, realizzato a porta vuota. La squadra della capitale si impone quindi per 4-1.

Tabellino:

HC Ambrì Piotta-SC Berna 1-4 (1-1) (0-1) (0-2)
Reti: 01’22’’ Incir (Trisconi, Kostner) 1-0; 04’41’’ Scherwey (Pestoni, Praplan, in 5 c. 4) 1-1; 20’24’’ Moser (Andersson, in 5 c. 4) 1-2; 52’12’’ Olofsson (Jeffrey, Praplan) 1-3; 58’15’’ Conacher (Olofsson, Jeffrey, a porta vuota) 1-4
Arbitri: Stricker e Borga (Fuchs e Steenstra)
Penalità: 7x2’ e 2’+10’ (Perlini) contro Ambrì
Ambrì-Piotta:
Ciaccio; Hächler, Fischer; Ngoy, Z. Dotti; Fohrler, Pezzullo; I. Dotti; Kneubuehler, Flynn, Perlini; Zwerger, Müller, Nättinen; Grassi (C), Novotny, Mazzolini; Trisconi, Kostner, Incir; Joel Neuenschwander; Allenatore: Cereda
Berna: Karhunen; Andersson, Henauer; Burren, B. Gerber; Thiry, C. Gerber; Untersander, Zryd; Conacher, Jeffrey, Olofsson; Scherwey, Heim, Pestoni; Sopa, Praplan, Moser (C); Berger; Jan Neuenschwander, Bader; Allenatore: Kogler

Risultati dalle altre piste:
Bienne-Friborgo 1-4
Davos-Zugo 2-7
Rapperswil-Zurigo 2-6
Losanna-Ginevra-Servette 2-3 ds

Classifica Lna:
1. Zugo 37/84; 2. Zurigo 39/74; 3. Friborgo 40/74; 4. Lugano 37/61; 5. Losanna 32/59; 6. Ginevra 33/59; 7. Davos 40/59; 8. Bienne 37/56; 9. Rapperswil 41/42; 10. Berna 32/34; 11. Ambrì-Piotta 36/34; 12. Langnau 38/27

  • 1