Pronta reazione per l’Ambrì
I biancoblù si lasciano alle spalle la serata di Rapperswil battendo 2-0 il Ginevra
Redazione
Pronta reazione per l’Ambrì
© CdT/Gabriele Putzu

L’Ambrì era chiamato a reagire dopo la pesante sconfitta di Rapperswil e gli uomini di Cereda hanno risposto presente, superando 2-0 il Ginevra grazie all’autogol di Völlmin e alla rete di Kneubuehler.

Dopo alcune incursioni da ambo le parti, il Ginevra si costruisce una buona occasione con un tiro-appoggio di Jacquemet deviato davanti a Ciaccio. Superata senza conseguenze la prima inferiorità numerica del confronto, l’Ambrì si rende pericoloso al decimo minuto. Tocca quindi nuovamente a Ciaccio intervenire per neutralizzare un tiro di Moy. Al 15’10’’ i ginevrini perdono Tömmernes, punito con una penalità di partita per un duro intervento su Trisconi. I biancoblù ci provano allora in powerplay. La prima frazione, chiusa con le due squadre impegnate a giocare in quattro contro quattro per l’espulsione di Fora, termina sullo 0-0.

Passa l’Ambrì
Inizia bene il secondo tempo dei leventinesi, che si costruiscono subito una buona occasione. Gli uomini di Cereda passano quindi in vantaggio al 24’25’’: Zwerger mette il disco nello ‘slot’ e Völlmin devia per errore nella propria porta. Tre minuti dopo l’Ambrì sfiora anche il punto del raddoppio con Novotny. La partita prosegue a ritmo irregolare, intervallata da molte penalità, e il Ginevra va vicino al punto dell’aggancio, ma Moy non riesce a superare Ciaccio. Sono poi ancora i ticinesi a rendersi pericolosi, prima con Kneubuehler e poi con Dal Pian, la cui conclusione colpisce la traversa. Alla seconda pausa il punteggio è di 1-0.

Kneubuehler raddoppia
L’Ambrì non sfrutta due situazioni con l’uomo in più sul ghiaccio per raddoppiare, ma trova comunque il punto del 2-0 grazie alla deviazione da distanza ravvicinata di Kneubuehler, ben imbeccato da Hächler. I romandi chiudono all’attacco, colpendo anche un palo. La rete però non arriva e i biancoblù si impongono per 2-0.

Tabellino:

HC Ambrì Piotta-Ginevra Servette HC 2-0 (0-0) (1-0) (1-0)
Reti:
24’25’’ Zwerger 1-0; 50’19’’ Kneubuehler (Hächler, J. Neauenschwander) 2-0
Arbitri:
Wiegand e Salonen (Altmann e Stalder)
Ambrì Piotta: Ciaccio; Fora (C), I. Dotti; Fohrler, Fischer; Hächler, Z. Dotti; Ngoy, Pezzullo; Nättinen, Müller, Zwerger; Dal Pian, Flynn, Kneubuehler; Goi, Novotny, J. Neuenschwander; Trisconi, Kostner, Grassi; Allenatore: Cereda
Ginevra Servette: Descloux; Jacquemet, Tömmernes; Karrer, Le Coultre; Mercier, Maurer; Völlmin; Moy, Winnik, Omark; Miranda, Fehr, Patry; Rod (C), Richard, Vermin; Fritsche, Smirnovs, Berthon; A. Riat; Allenatore: Emond

  • 1