“Non si può solo comprare, comprare, comprare!”
Il general manager del Lugano Hnat Domenichelli dopo l’ingaggio di Josephs commenta: “I soldi a disposizione sono finiti”
di della
“Non si può solo comprare, comprare, comprare!”

L’HCL ha annunciato oggi l’ingaggio per la prossima stagione di Troy Josephs, giocatore del Visp che ha già vestito la maglia bianconera durante gli ultimi atti dello scorso campionato. Abbiamo chiesto al general manager del Lugano, Hnat Domenichelli, i motivi di questa scelta.

Hnat Domenichelli, la scelta di Josephs sembra direttamente legata al budget che il club le ha messo a disposizione per fare mercato. L’ex attaccante del Visp non sarà sicuramente fra gli stranieri più cari del mercato.
“No, non è così semplice. Bisogna fare una riflessione a più ampio raggio. In estate sono partiti 5 giocatori: Heed, Wellinger, Bürgler, Suri e Lajunen. Nel frattempo ne sono stati ingaggiati 5: Alatalo, Guerra, Carr, Thurkauf e lo stesso Josephs. Ecco, al tirare delle somme, i franchi che spendavamo per i primi 5, oggi li spendiamo per questi 5”.

I tifosi però si aspettavano un nome di altra caratura...
Certo, avremmo potuto mettere sotto contratto una star. Ma questo avrebbe significato dover rinunciare per esempio ad Alatalo e Müller. La realtà è che tutti devono capire una cosa: non si può sempre comprare, comprare, comprare. C’è un budget da rispettare e io l’ho fatto.

Scartata dunque anche l’ipotesi di ingaggiare un quinto straniero?
Cosa non è chiaro del fatto che abbiamo speso tutti i soldi a disposizione? Se entra qualcuno è perché qualcuno esce, ma ad oggi ogni giocatore in rosa mi piace molto.

Tornando a Josepsh, nel comunicato lo avete definito “centro puro”, ma in realtà a Visp e anche da voi ha giocato come ala.
A Visp la prima stagione ha fatto qualche partita da centro, con noi Pelletier ha preferito schierarlo ala. Prima di arrivare in Europa ha però sempre giocato centro e parlando con lui mi ha detto che il ruolo di centro è quello che preferisce.

In quanto a numeri, difficile aspettarsi un punto a partita da Josephs...
Sì, ma guarda che un punto a partita l’anno scorso lo hanno fatto 3 o 4 giocatori. Troy ci porterà grinta ed energia. Potrà giocare con l’uomo in più e con l’uomo in meno. E di certo qualche gol lo farà...

Chiusura sulla situazione attuale. La pandemia sembra riprendere vigore. Qualche preoccupazione per la stagione che partirà a settembre?
È una mia opinione personale ma con i vaccini sono tranquillo. Dobbiamo andare avanti, la soluzione non è chiudere di nuovo le piste. Dobbiamo accettare che il virus faccia parte della nostra vita.

  • 1