Lugano, rinnovano Schlegel, Nodari e Morini
Un rinnovo per ogni ruolo per il club bianconero, che si prepara così alla prossima stagione
di MJ
Lugano, rinnovano Schlegel, Nodari e Morini
Foto © CdT/Gabriele Putzu

L’Hockey Club Lugano comunica in una nota stampa il rinnovo contrattuale con un accordo biennale con tre giocatori della prima squadra, uno per ogni ruolo.

Niklas Schlegel difenderà la gabbia bianconera almeno per i prossimi due campionati. Il 26enne portiere, attualmente impegnato nel campo di allenamento della Nazionale rossocrociata per i Mondiali di Riga, ha giocato sinora 54 gare tra RS e PO con i colori dell’HCL con una media di reti subìte a partita di 2,28, la seconda miglior statistica nella storia del club dietro al solo Cristobal Huet (2,22) tra gli estremi difensori che hanno disputato almeno 50 gare.

Matteo Nodari ha prolungato il suo rapporto con l’HCL fino al 2023.
Il 33enne difensore ha collezionato sino ad oggi 335 partite di campionato in bianconero (14 reti, 23 assist), suddivise in otto stagioni. In carriera ha superato la soglia delle 700 gare di National League con le maglie di Lugano, Rapperswil-Jona Lakers e Losanna.

Giovanni Morini ha pure siglato un rinnovo biennale (2021/23).
Il 26enne attaccante nato a Como con licenza svizzera ha rinunciato in questi giorni d’intesa con lo staff medico dell’HCL ai Mondiali in Lettonia per curare un infortunio muscolare che lo ha accompagnato nelle ultime settimane. Cresciuto nel vivaio bianconero a partire dalla categoria U17, già capitano della formazione U20, Morini ha indossato sino ad oggi la casacca della prima squadra per 236 partite di campionato (37 gol, 30 assist).

  • 1