Lo Zurigo ferma il Lugano
Sconfitta di misura per gli uomini di Pelletier, superati 2-1 all’Hallenstadion
Redazione
Lo Zurigo ferma il Lugano
© CdT/ Chiara Zocchetti

Niente bis per il Lugano. I sottocenerini, sconfitti per 2-1 a Zurigo, non sono riusciti a ottenere il secondo successo consecutivo. Passati in vantaggio con Prassl poco dopo il quarto d’ora di gioco, i padroni di casa sono riusciti a raddoppiare al 37’14’’ grazie a capitan Geering. La rete della speranza bianconera è stata siglata da Morini al 52’33’’, ma i tentativi finali dei ticinesi non hanno portato al pareggio. I Lions si sono quindi imposti con il risultato di 2-1. Una prestazione comunque generosa quella fornita dagli uomini di Pelletier, come testimoniano i quarantun tiri scagliati verso la porta di Flüeler.

Tabellino:

ZSC LIons-HC Lugano 2-1 (1-0) (1-0) (0-1)
Reti: 1
6’46’’ Prassl (Berni) 1-0; 37’14’’ Geering (P. Baltisberger, Andrighetto) 2-0; 52’33’’ Morini (Fazzini) 2-1
Arbitri:
Hebeisen e Nikolic (Kehrli e Duarte)
Zurigo: Flüeler; Noreau, Marti; P. Baltisberger, Geering (C); Trutmann, Berni; Morant; Pedretti, Roe, Andrighetto; Pettersson, Krüger, Sigrist; Bodenmann, Diem, Hollenstein; Wick, Prassl; Simic; Allenatore: Grönborg
Lugano: Schlegel; Chiesa, Wellinger; Loeffel, Wolf; Nodari, Ugazzi; Traber, Antonietti; Bürgler, Arcobello, Boedker (C); Walker, Lajunen, Suri; Fazzini, Herburger, Bertaggia; Lammer, Sannitz, Morini; Allenatore: Pelletier

  • 1