L’hockey prosegue almeno fino al 1° dicembre
Lo hanno deciso Lega e club dopo le decisioni prese dal Consiglio federale. Ma senza gli aiuti della Confederazione, sarà difficile andare avanti a porte chiuse
di ls
L’hockey prosegue almeno fino al 1° dicembre

Il campionato di National League proseguirà provvisoriamente fino al 1° dicembre. Lo hanno deciso ieri sera i club in una teleconferenza dopo le decisioni prese dal Consiglio federale, che limita a 50 gli spettatori negli stadi. La direzione della Lega e i club della NL riesamineranno di nuovo la situazione il 2 dicembre. Un’analisi che comprenderà la situazione epidemiologica in Svizzera e lo statuto relativo all’aiuto finanziario da parte della Confederazione. In assenza di un sostegno finanziario da parte della Confederazione sarà infatti difficile tenere le partite a porte chiuse per un periodo prolungato. Ciò porterebbe inevitabilmente all’insolvenza dei club, sottolina la NL.

  • 1