L’Ambrì torna a gioire
A Rapperswil gli uomini di Cereda scavano il solco nel periodo centrale e si impongono per 5-2
di Thomas Schürch
L’Ambrì torna a gioire
Uno dei protagonisti della vittoria biancoblù/ © CdT/Gabriele Putzu

Primo successo del 2022 per l’Ambrì-Piotta. Di scena a Rapperswil, i ticinesi vincono 5-2 e si portano a tre lunghezze (con due partite in più) dal Berna decimo in classifica.

Botta e risposta
Nonostante una buona entrata in materia dell’Ambrì, è il Rapperswil a portarsi in vantaggio al 03’52’’ grazie ad Eggenberger, che approfitta di un rimbalzo favorevole per spedire il disco alle spalle di Conz. I sangallesi hanno subito l’opportunità di raddoppiare, ma il tiro a botta sicura di Cervenka viene respinto da Fora. Scampato il pericolo, gli ospiti acciuffano il pareggio all’08’19’’: Nyffeler non trattiene il tiro di Fora, McMillan rimette il ‘puck’ nello ‘slot’ e Grassi riesce a spingerlo oltre la linea rossa.

Nel prosieguo di frazione entrambe le squadre vanno nuovamente vicino al gol. Da una parte Conz è chiamato a compiere un difficile intervento in boxplay, mentre dall’altra D’Agostini sfiora il punto dell’1-2. Il primo tempo si chiude quindi in parità.

L’Ambrì prende il largo
In avvio di periodo centrale gli uomini di Cereda operano il sorpasso con Regin, a segno in situazione di cinque contro quattro. Costretti a rincorrere, i padroni di casa alzano il ritmo e si rendono pericolosi con Forrer, Albrecht e Sataric. Sono comunque i leventinesi a costruirsi l’occasione migliore a metà partita, quando Zwerger si presenta da solo di fronte a Nyffeler, senza riuscire a superarlo. Poco dopo, stessa situazione sull’altro fronte, con Wick che punta Conz. Anche in questo caso è però il portiere ad avere la meglio sull’attaccante. Negli ultimi cinque minuti di frazione i sopracenerini scavano il solco: Fora trova la via del gol in powerplay al 35’36’’ grazie a una ‘saetta’ dalla linea blu, e a 3 secondi dalla sirena ci pensa McMillan a realizzare la rete dell’1-4.

Cervenka non basta
Al 46’29’’ una bella giocata individuale di Cervenka consente al ‘Rappi’ di accorciare le distanze. L’Ambrì non subisce però la rimonta dei Lakers e il punto firmato da D’Agostini a porta vuota al 59’38’’ sancisce il definitivo 5-2 in favore dei ticinesi. La compagine di Cereda tornerà in pista domenica pomeriggio a Losanna.

Tabellino:

SC Rapperswil-Jona Lakers-HC Ambrì-Piotta 2-5 (1-1) (0-3) (1-1)
Reti:
03’52’’ Eggenberger (Djuse, Rowe) 1-0; 08’19’’ Grassi 1-1; 21’37’’ Regin (in 5 c. 4) 1-2; 35’36’’ Fora (Pestoni, Bürgler, in 5 c. 4) 1-3; 39’57’’ McMillan (Fora) 1-4; 46’29’’ Cervenka (Rowe, Sataric) 2-4; 59’38’’ D’Agostini (Zwerger, a porta vuota) 2-5
Arbitri:
Wiegand e Ströbel (Fuchs e Gnemmi)
Penalità:
3x2’ contro Rapperswil; 4x2’ contro Ambrì
Rapperswil:
Nyffeler; Vouardoux, Djuse; Jelovac, Profico; Aebischer, Maier; Sataric; Lammer, Albrecht, Cervenka; Brüschweiler, Rowe (C), Eggenberger; J. Wick, Dünner, Forrer; Zangger, Mitchell, Wetter; Allenatore: Hedlund
Ambrì-Piotta: Conz; Fora (C), I. Dotti; Hietanen, Burren; Fohrler, Fischer; Hächler, Z. Dotti; D’Agostini, Regin, Zwerger; Bürgler, Heim, Kneubuehler; Pestoni, Grassi, McMillan; Trisconi, Kostner, Bianchi; Allenatore: Cereda

Gli altri risultati di serata:
Ginevra-Servette-Langnau 5-1
Losanna-Berna 4-3

Classifica Lna:
1. Friborgo 34/71; 2. Rapperswil 36/67; 3. Bienne 36/66; 4. Zugo 33/65; 5. Davos 36/65; 6. Zurigo 36/64; 7. Lugano 35/51; 8. Servette 35/50; 9. Losanna 34/49; 10. Berna 35/46; 11. Ambrì-Piotta 37/43; 12. Langnau 37/32; 13. Ajoie 34/18

  • 1